Baldoni Sandro

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

Il maestro Sandro Baldoni vive ed opera a Brescia

Cell. 347.0074519

e-mail: sandrobaldoni43@gmail.com

Attestato Archiviazione 2018 per sito

BIOGRAFIA

Sandro Baldoni nasce a Ferentillo (TR) il 10 dicembre 1943. Frequenta il liceo scientifico in
cui si appassiona al disegno con diverse tecniche.
Frequenta la facoltà di Matematica a Roma, si laurea e diventa insegnante. Matematico con
la passione della pittura.
Nel 1970 si trasferisce a Brescia.
Si dedica alla pittura ad olio sin da adolescente. Ha esposto sia in mostre collettive che
personali.
In Sandro Baldoni a tratti le atmosfere, le prospettive insinuano nella mente il grido della
solitudine, del dolore, della scoperta di sé.
Baldoni nella sua ricerca delinea un mondo, illuminato da lampi di luce che vogliono
imprimere nella mente, nell’anima le forme, le emozioni; un mondo reale impregnato di una
luce metafisica che talvolta accarezza e talvolta suscita brividi: paura, dolcezza, contatto,
distanza. Il tempo fisico nelle tele di Baldoni è assente.
Dopo un tumore, superato, ha ritrovato l’energia mettendosi di fronte a se stesso, le sue
opere e scrivere il sentito non riuscendo più dipingere per una insorta neuropatia alle mani.
Oggi ha sostituito il bisogno di dipingere con il bisogno di scrivere.
Per tale motivo Sandro Baldoni ha risposto al suo bisogno di creatività con il rimettersi di fronte
alle sue opere e esprimere quello che ha sentito nel riviverle, come se se ne fosse riappropriato,
dopo averle abbandonate, cedute al mondo. Da qui un libro “segni e parole” a cui ha fatto
seguito un libro di racconti ”Racconti di vita” edito da Europa Edizioni; ha poi scritto una sua
autobiografia che desidera rimanga privata.

RASSEGNE D’ARTE

1965-1979 Attività pittorica senza mostre di qualche rilievo
1980 1° premio giuria popolare “Concorso Bonometti”
1981 Collettiva Pieve di Ome
1979-1981 Collettive Gruppo Moretto
1989 Collettiva Palazzo Comunale di Cremona
1991 “Cena di Emmaus” S.Maria della Noce Brescia (olio su tela, cm. 310 x 220)
1994 Collettiva al “Cedrone” Villongo (Bg.)
1995 Citazione “Premio città di Parma”
1996 Collettiva “Galleria Crystal Palace”
1996 Personale al “Castello di Soiano s/l.”
1997 Aprile Collettiva “Galleria Crystal Palace”
2009 Novembre Collettiva – Stattbad (Berlin Mitte)
2010 Luglio Personale alla “Sala Mozart” Salò (BS)
2011 Maggio “EmozionARTI” Mostra organizzata da “Galleria Civico69″ di Firenze
(Artists in the World)
Altre attività
Docente di matematica e fisica
Formatore Informatico