Calza Mirella

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Mirella Calza vive ed opera ad Arco – Trento

Cell. 349.3816474

e-mail: mirellacalza@gmail.com

Attestato Archiviazione 2019 per sito

Mirella Calza – Arco – Trento – L’immagine dei fiori appare davanti il nostro sguardo con una fragranza e lievità di imponderabile bellezza, mentre la vivacità dei colori rende fresca la visione impressionista nella percezione del sensibile che coinvolge anche la partecipazione emotiva, dove la fantasia si astrae dalla realtà per una fuga dei pensieri all’orizzonte, tra liriche vibrazioni d’animo per un’inedita modalità d’arte.

Carla d’Aquino Mineo

BIOGRAFIA

Mirella Calza è nata ad Arco dove risiede in via Canale 16.
E’ dipendente provinciale e lavora presso la Comunità Alto Garda e Ledro a Riva del Garda.
Ha compiuto gli studi liceali e si è diplomata al V° anno di Pianoforte presso il Conservatorio di Musica di Riva del Garda. Ma è soprattutto di pittura che è appassionata da sempre.
Autodidatta di formazione, ha seguito nel corso degli anni un personale percorso artistico mirato all’apprendimento delle tecniche che ambiva adottare per l’espressione del suo sentire.
Dall’infinitamente “grande” dei paesaggi naturali e irreali è passata via via all’infinitamente piccolo dei fiori, esuberanti di energia, soffermandosi nei particolari fino a cogliere l’essenza stessa del fiore.
Nei ritratti femminili, l’artista rivela grande equilibrio formale e disegnativo in grado di scoprire l’intensità psicologica dei personaggi.
In questi ultimi anni ha seguito i corsi di modellato sotto la guida dello scultore Livio Tasin.
Ora sta sperimentando nuove tecniche pittoriche che trascendono dal disegno e dalla forma per esprimersi solo con il colore.
Dal 2011 ha ideato e gestito, anche in collaborazione con il Gruppo Amici dell’Arte, i laboratori creativi dei materiali e di pittura per adulti e bambini sul tema delle varie mostre esposte presso Villino Campi: “Mandala”, “Velambiente” e “Le stagioni degli alberi”. Ha inoltre ideato e gestito laboratori creativi natalizi e pasquali.
Ha partecipato a numerose collettive del Gruppo Amici dell’Arte. Sue opere sono state esposte a Riva del Garda, Arco, Dro, Ceniga di Dro, Canale di Tenno, Gavazzo di Tenno, Nago, Revò (Tn), Bensheim (D).
Le sue mostre personali “Fiori. Ritratti d’anima” presso il Centro Culturale di Cologna nell’agosto del 2015 e presso la Sala Dialogo dei Missionari Verbiti nell’aprile 2016 hanno ottenuto un lusinghiero successo di pubblico e di critica.
Nel 2015 ha vinto il Premio Segantini della Giuria Popolare con il quadro astratto “Scomposizione verdeblu”.

Il momento più emozionante: davanti alla tela bianca, il disegno già ben definito, alcuni colori sulla tavolozza, i pennelli pronti… la finestra dello studio aperta sul giardino, i rumori del piccolo rio che scorre vicino, il cinguettio degli uccelli.
Tutto si ferma … in attesa che io incominci a stendere il colore”.
Mirella

BIOGRAPHY

Mirella Calza was born in Arco where she lives in via Canale 16.
He is a provincial employee and works at the Alto Garda and Ledro Community in Riva del Garda.
She completed her high school studies and graduated from the 5th year of piano at the Riva del Garda Conservatory of Music. But it is above all painting that has always been passionate.
Self-taught in education, over the years he has followed a personal artistic path aimed at learning the techniques he aspired to adopt to express his feelings.
From the infinitely “great” of natural and unreal landscapes, it has gradually passed to the infinitely small of flowers, exuberant in energy, lingering in the details to capture the very essence of the flower.
In the female portraits, the artist reveals great formal and drawing balance able to discover the psychological intensity of the characters.
In recent years he has followed the modeling courses under the guidance of the sculptor Livio Tasin.
Now he is experimenting with new painting techniques that transcend design and form to express himself only with color.
Since 2011 he has conceived and managed, also in collaboration with the Amici dell’Arte Group, the creative materials and painting workshops for adults and children on the theme of the various exhibitions on display at Villino Campi: “Mandala”, “Velambiente” and “Le tree seasons ”. He also designed and managed Christmas and Easter creative workshops.
He has participated in numerous group exhibitions of the Amici dell’Arte Group. His works have been exhibited at Riva del Garda, Arco, Dro, Ceniga di Dro, Canale di Tenno, Gavazzo di Tenno, Nago, Revò (Tn), Bensheim (D).
His solo exhibitions “Fiori. Soul Portraits “at the Cultural Center of Cologne in August 2015 and at the Dialogue Room of the Verbiti Missionaries in April 2016 have achieved a flattering success with the public and critics.
In 2015 he won the Segantini Award of the Popular Jury with the abstract framework “Scomposition verdeblu”.

“The most exciting moment: in front of the white canvas, the already well-defined drawing, some colors on the palette, the ready brushes … the window of the study open on the garden, the sounds of the small stream that flows nearby, the chirping of birds.
Everything stops … waiting for me to begin to draw the color “.
Mirella