Denti Marina

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Marina Denti vive ed opera a Treviso

Cell. 347.9564096

e-mail: denti.marina@yahoo.it

Attestato Archiviazione 2019 per sito

Marina Denti – Treviso – Un’ignota spazialità si dilata in una scenografia surreale in Pop Art, tra oniriche geometrie e linee che fluttuano nell’infinito, attraverso accensioni emotive ed un’energia universale che sgorga dal dinamismo visivo nell’analisi concettuale. I ritmi incessanti di forme irreali, quindi, inseguono l’illusione dei sensi nell’emozionalità dell’inconscio per divenire allusione di un mistero cosmico che si fa dimensione palpitante e piena di vitalità per un nuovo filone d’arte.

Carla d’Aquino Mineo

BIOGRAFIA

Marina Denti nasce a Venezia nel 1963, vive tra Milano e Torino fino al 1978, quando si trasferisce a Treviso dove tuttora vive. Ottiene il diploma di Maestro d’Arte e la Maturità Artistica all’istituto d’Arte di Venezia, frequenta l’università di Architettura e comincia a lavorare con i bambini come insegnante di danza classica essendosi diplomata con la Royal Academy a Torino.
Il lavoro coi bimbi arricchisce la sua creatività e nascono i suoi quadri, “pannelli decorativi” li chiama lei, “che anche soli fanno arredamento”.
Usa quasi sempre materiali poveri come carta e pennarelli, plastificandoli in un secondo momento.
Ma le sue tecniche continuano a cambiare grazie alle energie che i grandi maestri d’arte le trasmettono rielaborandole secondo stati ed emozioni.
Tutto è incentivato dallo studio del colore e dalla sperimentazione tecnica.
Molte volte l’ispirazione nasce dal grande Fortunato Depero, pittore futurista dei primi del 900.
Nel 1991 fa la prima personale mostra a Treviso a Cà dei Ricchi utilizzando esclusivamente la tecnica del “collage”.
Seguono poi collettive e concorsi in tutto il territorio italiano. Collabora nel design, nell’arredamento e con importanti gallerie d’arte.

BIOGRAPHY

Marina Denti was born in Venice in 1963, she lived between Milan and Turin until 1978, when she moved to Treviso where she still lives. He obtained the diploma of Master of Art and Artistic Maturity at the Art Institute of Venice, attended the University of Architecture and began working with children as a classical dance teacher having graduated with the Royal Academy in Turin.
The work with the children enriches her creativity and her paintings are born, she calls them “decorative panels”, “that even alone make furniture”.
He almost always uses poor materials such as paper and markers, plasticizing them later.
But his techniques continue to change thanks to the energies that the great masters of art transmit them, reworking them according to states and emotions.
Everything is encouraged by the study of color and technical experimentation.
Many times the inspiration comes from the great Fortunato Depero, a futurist painter of the early 1900s.
In 1991 he made his first personal exhibition in Treviso at Cà dei Ricchi using exclusively the “collage” technique.
Then follow collective and competitions throughout the Italian territory. He collaborates in design, furnishing and with important art galleries.