Magi Jacqueline

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Jacqueline Magi vive ed opera a Montecatini Terme – Pistoia

Cell. 392.2201220

e-mail: jacqueline.magi@gmail.com

Attestato Archiviazione 2019 per sito

Jacqueline Magi – Montecatini Terme – Pistoia – Il paesaggio rivela un fascinoso travisamento della realtà in una nuova spazialità astratta nel notturno lunare, mentre una particolare conformazione d’animo s’immerge nell’ambiente, tra cielo e mare con due bianche vele in lontananza, svelando un cromatismo emozionale nel libero gesto pittorico espressionista, in cui la luce rappresenta il punto focale di una prospettiva illusoria che percorre l’immaginario dell’infinito, oltre l’orizzonte per una nuova modalità d’arte.

Carla d’Aquino Mineo

BIOGRAFIA

Artista fin dall’età di sei anni si è’ formata disegnando dal vero tutto il mondo che la circondava. Ha quindi iniziato a sperimentare varie tecniche, olio, acrilico, pastello, china.

Con il tempo ha enucleato un proprio stile, di difficile definizione per l’originalità dello stesso, non figurativo ma nemmeno astratto, caratterizzato dall’uso del colore puro dato di piatto, dalla coloristica forte e dalla tematica legata alla meditazione trascendentale. Centrali temi come il mandala, il cosmo, la vita.

La poetica, essendo anche fotografa, si riassume nelle parole: la fotografia per il reale, la pittura per il sogno, la fantasia, il trascendente.

Vittorio Sgarbi l’ha definita infatti: ” colei che dà forma ai sogni”.

Ha esposto in moltissime personali e collettive in Italia e all’estero, fra cui l’Universita di Arte di Grodno (Bielorussia), Tallinn (Estonia). Ultime sue personali importanti nel marzo 2015 a Firenze a Le Giubbe Rosse e nuovamente ad agosto 2016 a Le Giubbe rosse.

I suoi quadri si trovano in permanenza sia nella collezione de Le Giubbe rosse che al Museo Thelesium di Reggio Calabria che al Museo del Tessuto di Prato.

Ha ricevuto il premio alla Carriera La pergola Arte, Firenze 2016 per il suo impegno complessivo ed il Collare laurenziano da parte dell’Accademia internazionale dei Medici di Firenze nel 2017.

Contemporaneamente alla pittura ed alla fotografia coltiva l’amore per la scrittura, scrivendo in prevalenza per Marco Del Bucchia, editore in Viareggio. Al suo attivo oltre 35 titoli fra saggi e racconti gialli e collaborazioni come illustratrice, prefattrice. Dirige la collana di letteratura di genere per Marco De Bucchia e la collana romanzo storico per Pegasus edition Cattolica. Collabora anche con la casa editrice Persephone dell’Elba.

Molti premi all’attivo anche nel settore letterario, fra cui il Citta di Cattolica 2012, il Montefiore 2013 e 2014, in città di Sarzana dal 2015 al 2018 ed il premio della Regione Toscana 2010. Adesso non può partecipare a molti di questi premi essendo nella giuria degli stessi!!

BIOGRAPHY

An artist since the age of six she has formed by drawing from life all the world around her. He then began experimenting with various techniques, oil, acrylic, pastel and china.

With time it has enucleated its own style, difficult to define due to the originality of the same, not figurative but not even abstract, characterized by the use of the pure color of a dish, by the strong colourist and by the theme linked to transcendental meditation. Central themes such as the mandala, the cosmos, life.

Poetics, being also a photographer, can be summed up in words: photography for the real, painting for the dream, fantasy, the transcendent.

Vittorio Sgarbi defined it in fact: “she who shapes dreams”.

He has exhibited in many personal and collective exhibitions in Italy and abroad, including the University of Art in Grodno (Belarus), Tallinn (Estonia). His last important personal exhibitions in March 2015 in Florence at Le Giubbe Rosse and again in August 2016 at Le Giubbe rossi.

His paintings are permanently found both in the collection of Le Giubbe rossa and in the Thelesium Museum of Reggio Calabria and at the Textile Museum of Prato.

He received the prize for his career La pergola Arte, Florence 2016 for his overall commitment and the Laurentian Collar from the International Academy of Physicians of Florence in 2017.

At the same time as painting and photography he cultivated his love for writing, writing mainly for Marco Del Bucchia, publisher in Viareggio. To his credit over 35 titles including essays and mystery stories and collaborations as illustrator, prefactor. He directs the series of genre literature for Marco De Bucchia and the historical novel series for Pegasus edition Cattolica. He also collaborates with the Persephone dell’Elba publishing house.

Many awards also in the literary sector, including the Citta di Cattolica 2012, the Montefiore 2013 and 2014, in the city of Sarzana from 2015 to 2018 and the prize of the Tuscany Region 2010. Now he cannot participate in many of these prizes being in the jury of the same !!