Menchella Monica

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Monica Menchella vive ed opera a Latina

Cell. 331.4907375

e-mail: monica.menchella@gmail.com

Attestato Archiviazione 2019 Per sito

Monica Menchella – Roma – Un’autonoma ed autentica forma espressiva, nasce dal libero gesto pittorico che segue un dinamismo visivo nella spazio illimitato, interprete di continui e sensibili mutamenti d’animo, dove il colore è protagonista nell’evanescenza del sogno, mentre gli azzurri ed i verdi veronesi rivelano armonie inedite in un logos di emozioni, scaturito dall’interazione, tra razionalità e pulsione espressiva in sintonia con il proprio io freudiano, tra improvvisazioni gestuali cromatiche che assumono il significato di un’evocazione allusiva, quanto, fantastica per un inedito stile d’arte.

Carla d’Aquino Mineo

BIOGRAFIA

Monica Menchella  nasce a Latina nel 1976.  Da più di vent’anni esplora il mondo dell’arte nelle sue diverse forme e, dipinge.  Si diploma in solfeggio musicale e dopo la laurea in Architettura frequenta un corso di specializzazione in restauro d’affresco a Venezia, città che nel 2003 ha accolto la sua prima mostra. Ha fatto parte dell’equipe di restauro della Scoletta del Santo a Padova, della Chiesa di San Lio a Venezia e del portale di San Saba a Roma. Continuando tutt’ora a restaurare manufatti artistici di diverso genere.  Artista poliedrica svolge da diversi anni l’attività di attrice teatrale e ha nel tempo preso parte a spettacoli con le regie (per citarne alcuni)  di Stefano Furlan, Emiliano Russo, Marigia Maggipinto, Alessia Di Pasquale oltre ad aver diretto lei stessa diversi spettacoli e performance. Nel corso degli anni partecipa a diverse collettive e personali. Fra le ultime nel 2015 la personale in Via Giulia a Roma presso la GalleriAcquario. Nel 2016 ha da poco   realizzato l’ installazione “ Mucca Euro 6” che è stata inserita nella rassegna Lievito presso la sede principale Palazzo M, a cui è seguita una conferenza sulla tematica inquinamento. A Latina  e nell’ hinterland ha esposto in diverse personali e collettive,  fra le ultime in  Mad Donna presso la sala conferenze delle Fiamme Gialle a Sabaudia. E’ attualmente  presente nel nuovo polo museale di Latina Scalo, il MADXI.   Dal 20 al 30 Maggio ha fatto parte di una collettiva presso Maison de Italìe ed è stata inserita nel Catalogo “ artisti italiani contemporanei a Parigi” editoriale Giorgio Mondadori.  Ha esposto poi a Giugno con una personale   nel suggestivo spazio della  Torre di Mola a Formia.

BIOGRAPHY

Monica Menchella was born in Latina in 1976. For over twenty years she has been exploring the world of art in its various forms and, she paints. He graduated in musical solfeggio and after graduating in Architecture he attended a specialization course in fresco restoration in Venice, a city that in 2003 received his first exhibition. He was part of the restoration team of Scoletta del Santo in Padua, of the Church of San Lio in Venice and of the portal of San Saba in Rome. Still continuing to restore artistic artefacts of different kinds. A multi-faceted artist who has been performing as a theater actress for several years and has, over time, taken part in shows with the direction (to name a few) of Stefano Furlan, Emiliano Russo, Marigia Maggipinto, Alessia Di Pasquale as well as having directed several shows herself and performance. Over the years he has participated in various collective and personal exhibitions. Among the last in 2015 the solo show in Via Giulia in Rome at the GalleriAcquario. In 2016 he recently completed the installation “Mucca Euro 6″ which was included in the Lievito exhibition at the main Palazzo M headquarters, followed by a conference on the subject of pollution. In Latina and in the hinterland he exhibited in several solo and group shows, among the latest in Mad Donna at the Fiamme Gialle conference hall in Sabaudia. The MADXI is currently present in the new museum complex of Latina Scalo. From May 20 to 30 he was part of a group show at Maison de Italìe and was included in the Catalog “contemporary Italian artists in Paris” editorial Giorgio Mondadori. He then exhibited in June with a solo show in the evocative space of the Tower of Mola in Formia.