Cantoni Luciano

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Luciano Cantoni vive ed opera a Cesena

Cell. 338.6875600

e-mail: luciano.contoni.cesena@gmail.com

Attestato Archiviazione 2020

BIOGRAFIA

Luciano Cantoni, artista cesenate, è cresciuto nell’arte in ambiente familiare e si è dedicato alla pittura a olio sin dall’età giovanile.
Nella sua ricerca predilige la figura ed il volto femminili, trattati mediante un segno grafico delicato, che pare sfumarsi sulla tela, elargendo particolari emozionali.
La sua è una pittura sensuale, che porta ad un dialogo profondo con chi osserva. 
Melanconica espressività nelle donne che raffigura, travagliate dalla trama fitta della juta, in un figurativismo che si rifà agli schizzi rinascimentali. I particolari essenzializzano il soggetto, le cromie sono oniriche, sfumate, colori dell’introspezione che aprono e chiudono percorsi interpretativi infiniti, attraverso un’erosione eziologica. 
Partecipa a numerosi concorsi e mostre collettive e personali in Italia e nelle maggiori capitali europee (fra le ultime  Parigi, Londra, Berlino e Bruxelles)  riscuotendo ampi riconoscimenti di critica e di pubblico.
E’ membro del Consiglio direttivo dell’ADARC,  l’Associazione degli Artisti Cesenati.

BIOGRAPHY

Luciano Cantoni, an artist from Cesena, grew up in art in a family environment and has dedicated himself to oil painting since his youth.
In his research he prefers the female figure and face, treated by means of a delicate graphic sign, which seems to fade on the canvas, giving emotional details.
His is a sensual painting, which leads to a deep dialogue with the viewer.
Melancholic expressiveness in the women he depicts, troubled by the dense texture of jute, in a figurativism that refers to the Renaissance sketches. The details essential the subject, the colors are dreamlike, nuanced, introspection colors that open and close infinite interpretative paths, through an etiological erosion.
He participates in numerous collective and personal competitions and exhibitions in Italy and in the major European capitals (including the latest Paris, London, Berlin and Brussels), receiving wide acclaim from critics and audiences.
He is a member of the board of directors of ADARC, the Association of Cesenati Artists.