Mecchia Mila

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

L’artista Mila Mecchia vive ed opera a Udine

Cell. 334.3189445

Tel. 0432.523564

e-mail: milamecchia@yahoo.it

Attestato Archiviazione 2018 per sito

BIOGRAFIA

Mila Mecchia è nata a Udine il 04/12/1955 e attualmente risiede a Udine. Ha vissuto con la propria famiglia di origine, durante l’infanzia fino all’età di 12 anni, a Caracas in Venezuela. E’ sposata e madre di un figlio.

Ha conseguito il diploma di maturità classica presso l’istituto Jacopo Stellini di Udine, dopo un anno di architettura presso l’Università di Venezia ha conseguito il diploma di laurea in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Trieste, ha ottenuto l’abilitazione di segretario comunale e dal marzo 1984 fino al 30 dicembre 2016 ha esercitato la professione di segretario comunale, dal 31 dicembre 2016 è in pensione.

E’ figlia d’arte: la madre dipingeva e dalla stessa ha ereditato la passione per la pittura che ha coltivato come autodidatta fin dall’età di 15 anni.

Ha esposto in passato in varie sedi, poi è subentrato un periodo di stasi in relazione a concorsi e mostre per problemi familiari e di lavoro. Ha comunque sempre continuato a dipingere in privato.

Dipinge ad olio, pastelli ad olio, tempera e acrilico su tela, cartoncino telato e legno, disegna a matita e carboncino. Effettua anche opere musive di cui si è appassionata da tre anni. I temi dei suoi quadri sono svariati. Predilige lo stile figurativo, però dipinge anche astratti. Oggetto dei suoi quadri sono figure umane, paesaggi, fiori e raffigurazioni di fantasia. Lo stile è personale non facilmente definibile: un cromatismo molto sviluppato ed un espressionismo non ascrivibile a quello classico.

Ha effettuato e conseguito rispettivamente le seguenti mostre e i seguenti riconoscimenti:

nel comune di Mapello 5° e 7°concorso nazionale di pittura grafica e acquerello – fratelli Agazzi nel 1989 e nel 1991 – diploma d’onore e premio;

nel comune di Martinsicuro 16° concorso nazionale di pittura nel 1989 – diploma d’onore e premio;

a San Giovanni al Natisone (UD) presso la Villa De Brandis negli anni 1989 e 1998;

nel comune di Sulmona 6°concorso internazionale di pittura e grafica patrocinata dalla regione Abruzzo nel 1990 – diploma d’onore;

nel comune di Rovigo 5°concorso a tema libero e 6° concorso di pittura estemporanea, patrocinati dalla regione Veneto – diploma di merito;

a Cividale del Friuli mostra personale presso la galleria Paolo Diacono nel 1990 (tale galleria non esiste più);

nel comune di Padova mostra Calice D’Oro – nel 1991- primo premio città di Padova e diploma di merito conferito nel campo delle belle arti e scienze;

collettiva di Villa Manin a Codroipo (UD) – diploma d’onore;

collettiva nella città di Firenze – galleria d’Arte Centro Storico nel 1993 – primo premio;

collettiva nella città di Ferrara – galleria d’Arte moderna Alba nel 1994 – terzo premio Cosmè Tura;

collettiva nella città di Lignano presso la galleria d’arte di Lignano City nel 1994;

collettiva nella città di Venezia – premio “La Serenissima” – diploma di merito nel 1995;

mostra personale nella città di Udine – galleria “La Loggia” nel 1996;

a Padova e Pordenone rispettive fiere d’arte moderna nel 1997;

mostra personale a Cortina D’Ampezzo presso “Hotel Montana” nel 1998;

collettiva “Italian painting of new century” a Klagenfurt (Austria) nel 2000 presso Europahaus;

a Udine mostra personale nel 2001 nella galleria d’arte “Palladio”;

a Udine collettiva presso il tempio di Cargnacco in onore dei caduti di guerra, organizzato dal comitato parrocchiale per il tempio nel 2001;

A Colloredo di Montalbano(UD)collettiva presso la sede della Comunità Collinare intitolata “Arte in Collina” nel 2004;

A Udine presso la galleria ARTTIME nel dicembre 2017.

Partecipazione alle esposizioni di nudart e sumerart di switch on art anno 2018

Mostra personale presso l’enoteca di Cormons(GO)dal 6 maggio al 7 giugno 2018

Conseguito il premio internazionale Arte Palermo per la rilevanza del percorso artistico 2018

Conseguito il premio eccellenza europea delle arti 2018 Roma Parigi Barcellona conferito da Paolo Levi.

E’ stata inserita nei seguenti cataloghi:

Artecon VI edizione;

Arte Oggi anno 1990;

Arte Contemporanea Italiana edizione 1995 “Opere e mercato di pittori e scultori 1945 – 1995”;

Catalogo Arte Padova Fiera anno 1997;

Catalogo Arte Pordenone Fiera anno 1997;

Arte Contemporanea Italiana edizione 1999 “Pittori e scultori 1946 – 1998”;

Fenice 2000 anno 1995;

Peraspera appunti di viaggio a cura di Vitto Sutto anno 2000;

Die Italieniische Malerei in Neuen Jahrunderrt 2000;

Catalogo Arte in Collina anno 2004.

Ha ricevuto critiche positive da Aldo Nodari, Storari, De Paoli, Milic, De Stefano, Vitto Sutto, Stefano Franzil, Primo Levi.