Muti Marco

001

Il maestro Marco Muti vive ed opera a Terni

Cell. 339.2976265

e-mail: marco.muti@tin.it

BIOGRAFIA

Sono del 66, Febbraio. Acquario. Sono laureato in Fisica, specializzato in Fisica Medica, lavoro in ospedale dal 1999. Sono felicemente sposato e padre di tre figli (tutti ganzi da morire!).

Poi al di là della parte ‘razionale, vigile e capace’ c’è il sogno, il desiderio, quanto attiene alla ricerca interiore, all’equilibrio tra i miei sensi e il mondo …..l’enorme bagaglio di vissuto di cui a malapena si annota qualche indirizzo…..per riandarlo a trovare….casomai.

Così non ho mai saputo domare a dovere questa altra parte di me e …..sinceramente, facevo festa ogni qual volta faceva capolino. Con un disegno, una canzone o una poesia. Siamo vissuti assieme da sempre. Formano uno strano intruglio queste mie attitudini espressive. Mai nessuna prevale. Sembrano tutte tacere fino a quando non le si richiama e le si sostiene per un po’ dandogli la possibilità di divenire forma, contenuto, spesso idea o emozione quasi pura.

Superata la boa dei cinquanta, ho deciso che andava fatto qualcosa per tutto questo materiale e …..perchè non viverlo? Perché non esporlo? Ecco, questo è accaduto. Questo sta accadendo. Sta nascendo nuovo materiale emotivo mentre altro è già pronto per essere mostrato, in un intrigante passaggio dal camerino al proscenio. La festa è iniziata, tutti siete invitati. Portate desideri.

Scrivere canzoni, scrivere poesie, disegnare, pitturare, avventurarsi
con lo scalpello o con la cera, fanno di momenti semplici, momenti
unici. Quando, la gocciolina che sei, riflette l’universo.
Quando un pensiero o un emozione nascosti e nati in te, trovano respiri e arrivano agli altri.
Questo è il gioco. Questo è il bello di desiderare l’arte come
avventura, come viaggio, come meta.
Io ci provo. A volte riesco.
Per questo cerco, spesso perdo e a volte riprendo, quella gocciolina su
cui si specchia l’intero universo.

Espressionismo astratto e ricerca.
Il colore e la forma come la sorpresa e l’emozione.