GHEORGHITA OUATU

001

002

ARTE DI GHEORGHITA OUATU a cura del critico d’arte Carla d’Aquino Mineo

001

Gheorghita Ouatu – Foggia

BIOGRAFIA

Nata il 10 giugno 1985 a Tulcea, ridente città turistica atraversatta dal Danubio nel Sud-est della Romania.Vivo in Italia dal 2004,paese che ho sempre definito “come MADRE DELL’ ARTE”. Dopo alcuni anni vissuti a Roma mi trasferisco a Foggia dove mi sposo nel 2013.Sin da piccola dipingevo con qualsiasi sostanza potesse diventare “colore” e su qualsiasi superficie sognando un giorno di poter dipingere anche sull’aria.Autodidatta di formazione nel 2018 conosco il maestro Zahi Issa con il quale approfondisco alcuni aspetti della tecnica ritrattistica.Realizzo quadri e sculture anche mediante l’utilizzo di materiali di riciclo e sassi ai quali mi dà emozione “dargli vita”.Ho partecipato a numerose manifestazioni e collettive d’arte sia nazionali che internazionali ricevendo vari premi e riconoscimenti.Tra le più recenti (nel 2019) Palabra en el Mundo a Bari,Vivi d’arte a Foggia, Biennale Italiana a Budapest, L’arte sì mostra a palazzo Ferrajoli a Roma, I colori  della solidarietà a Bari,Rassegna nazionale di pittura e scultura a Gioia del Colle, Collettiva di pittura e scultura a Foggia,(nel 2020) Fiera Internazionale d’arte a Innsbruck Digital Exhibition Art Innsbruck Fair.Sono stata ospite nella trasmissione Poeti e poesie Arte e Artisti.Le mie opere si trovano in strutture pubbliche e private e su vari cataloghi e riviste d’arte

001

002

003

004

005

006

007

008

009

Un’ottima preparazione grafica traspare nella poetica raffigurativa di donna pervasa da un candore compositivo che sublima il brillante cromatismo dei rossi fiamminghi, dove l’eleganza formale di classica bellezza si staglia in uno scenario sospeso nel tempo e metafisico, mentre il clima silente si apre allo stupore di un sogno, tra alte sintesi espressive di lirica armonia per un nuovo linguaggio d’arte.

Diploma Honoris Causa di miglior artista per eccellenza 2020

001