Zagaria Arcangelo

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Arcangelo Zagaria vive ed opera a Roma

Cell. 338.7085139

e-mail: arcangelo.zagaria@hotmail.it

Attestato Archiviazione 2020

BIOGRAFIA

Arcangelo Zagaria nasce ad Andria il 26 Aprile 1991.

L’amore per l’arte entra a far parte della sua vita sin dall’infanzia, prendendo parte, per esempio, ad alcuni spettacoli teatrali nella sua città natale e da quel giorno capisce che non può più farne a meno.

L’arte e tutte le sue varie forme, suscitano in lui una grandezza infinita di amore e condivisione. 

All’età di 14 anni comincia a frequentare una scuola di artisti e li studia le tecniche della pittura e da quel momento non smette più. 

Continua ancora oggi a regalare emozioni al prossimo attraverso la sua arte, presa diretta di pittura, recitazione, spettacolo dal vivo e tutto quello che l’arte può regalare in un mondo pieno di sfide da affrontare. 

Nel 2011 dalla Puglia si trasferisce a Roma e si iscrive nell’Accademia “Fonderia delle Arti” diretta da Giampiero Ingrassia, dove studia Teatro e Musical fino al 2013.

Già dal 2012, nonostante il percorso accademico, comincia a lavorare come attore partecipando al Fringe Festival a Roma fino a calcare palcoscenici di vari teatri nella capitale e anche fuori.

Dopo aver conseguito il diploma, dal 2014 la sua formazione e la sua crescita artistica continuano, tanto che studia “MetodActing”, il metodo Stanislavkij/Strasberg fino al giugno del 2016.

Decide anche di perfezionarsi sul campo del Cinema, infatti a novembre dello stesso anno si iscrive all’Acting Accademy di Claudia Gerini fino a diplomarsi ancora una volta nel 2018.

Prende parte anche a stage professionali, porta avanti con grande affetto uno spettacolo teatrale ambientato negli anni ‘50 “24 ore della vita di una donna” di Stefan Zweig, dove interpreta un ragazzo ossessionato dal gioco d’azzardo e con lui in scena Evelina Nazzari, figlia del famosissimo divo Amedeo Nazzari. 

Sono tante le sue aspirazioni, cominciando e dicendo “Ancora Arte” , compreso il Cinema, il Teatro, la Pittura.

BIOGRAPHY

Arcangelo Zagaria was born in Andria on April 26, 1991.

The love for art became part of his life from childhood, taking part, for example, in some theatrical performances in his hometown and from that day he understood that he could no longer do without it.

Art and all its various forms arouse in him an infinite greatness of love and sharing.

At the age of 14 he began attending a school of artists and studied the techniques of painting and from that moment he never stops.

He still continues today to give emotions to others through his art, direct painting, acting, live entertainment and all that art can give in a world full of challenges to face.

In 2011 he moved from Puglia to Rome and enrolled in the “Foundry of the Arts” Academy directed by Giampiero Ingrassia, where he studied Theater and Musical until 2013.

Already in 2012, despite his academic career, he began to work as an actor participating in the Fringe Festival in Rome up to limestone stages of various theaters in the capital and beyond.

After graduating, from 2014 his training and his artistic growth continued, so much so that he studied “MetodActing”, the Stanislavkij / Strasberg method until June 2016.

He also decides to perfect himself in the field of Cinema, in fact in November of the same year he enrolled in the Claudia Gerini Acting Academy until he graduated once again in 2018.

He also takes part in professional internships, carries on with great affection a theatrical show set in the 1950s “24 Hours of a Woman’s Life” by Stefan Zweig, where he plays a boy obsessed with gambling and with him on stage Evelina Nazzari , daughter of the famous star Amedeo Nazzari.

His aspirations are many, starting and saying “Still Art”, including Cinema, Theater, Painting.