Palumbo Marco

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Marco Palumbo vive ed opera a Vicenza

Cell. 351.6044117

e-mail: pamart17@libero.it

Attestato Archiviazione 2020

BIOGRAFIA

Sono nato a Roma nell’anno 1973.

Per motivi legati al lavoro nell’anno 2001 mi sono trasferito a Vicenza

dove vivo attualmente.

Sono l’ultimo di sette figli, mia Madre rimase vedova quando io avevo poco più di due anni.

Questa situazione non mi ha dato la possibilità di proseguire gli studi, quindi terminate le scuole medie entrai nel mondo del lavoro.

Nell’anno 2001, all’età di 27 anni, trovai un buon posto di lavoro, ma questo ha richiesto il mio trasferimento nel veneto, bellissima regione d’Italia che a livello lavorativo, e non solo, mi ha dato molto.

Sono un’artista autodidatta, la mia passione per il disegno mi ha accompagnato sin da bambino.

Nell’anno 2009 la mia creatività ha preso una strada diversa,

ho messo da parte matita e colori, ed ho intrapreso un nuovo tipo di arte che ho ideato, approfondito e nel tempo perfezionato da me.

Amo chiamare le mie opere “puzzle di pietra”.

Personalmente questo tipo di arte mi dà piena libertà di spaziare tra immagini e materiali per la realizzazione.

Le mie opere sono tutte interamente ideata da me , dalla scelta del soggetto, alla posa in opera, fino al completamento con cornice.

Le mie opere sono realizzate con sabbia e granelli di pietra vario genere che posiziono singolarmente, come dire “Roma è stata fatta un mattone alla volta”, così le mie opere sono realizzate un granello alla volta.

Il tempo è la vita, e cosa c’è di più prezioso della vita?

Io non ho fretta, e non guardo il tempo che scorre, ma guardo sempre l’obbiettivo da raggiungere e il risultato finale.

Non è importante il tempo che passa ma come lo si impiega, perché il risultato del nostro operato resta per sempre negli occhi e nel cuore di chi lo ha compreso.

BIOGRAPHY

I was born in Rome in 1973.

For work-related reasons, in 2001 I moved to Vicenza

where I currently live.

I am the last of seven children, my mother was widowed when I was just over two years old.

This situation did not give me the opportunity to continue my studies, so after finishing middle school I entered the world of work.

In the year 2001, at the age of 27, I found a good job, but this required my transfer to the Veneto region, a beautiful region of Italy which at work level, and not only, gave me a lot.

I am a self-taught artist, my passion for drawing has accompanied me since I was a child.

In 2009 my creativity took a different path,

I put aside pencil and colors, and I embarked on a new type of art that I conceived, deepened and perfected over time.

I love to call my works “stone puzzle”.

Personally this type of art gives me full freedom to space between images and materials for the realization.

My works are all entirely conceived by me, from the choice of the subject, to the installation, up to the completion with frame.

My works are made with sand and stone grains of various kinds that I place individually, like saying “Rome was made one brick at a time”, so my works are made one grain at a time.

Time is life, and what is more precious than life?

I am in no hurry, and I do not look at the time that passes, but I always look at the goal to be achieved and the final result.

Time does not matter but how it is used, because the result of our work remains forever in the eyes and hearts of those who have understood it.