Category Archives: Artisti

Lori Antonio

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Antonio Lori vive ed opera a Milano

Cell.  392.07 61 254

e-mail: info@antoniolori.it

e-mail: artelori@gmail.com

www.loriantonio.com

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Antonio Lori piemontese di nascita, dopo un’estesa formazione artistica ha iniziato un percorso professionale dalle arti grafiche, tra Marche e Abruzzo, sperimentando tutte le tecniche di riproduzione, dalla flessografia, tipolitografia e serigrafia.

L’artista, grafico pubblicitario e web designer con un’esperienza pluriennale nell’editoria e nella comunicazione aziendale, ha diretto campagne pubblicitarie, realizzato cataloghi e manifesti, firmato copertine di libri e riviste. Nei primi anni Ottanta inizia l’esperienza nella comunicazione come grafico pubblicitario, per poi affiancare a questa, nel decennio successivo, il web design. Un momento chiave in cui anche il marketing stava subendo delle trasformazioni sostanziali, rivoluzionando il modo di comunicare. Un percorso lungo, quello di Lori, ricco di stimoli e incontri, votato alla creatività e all’aggiornamento costante.

Tra il 1998 e il 2002 ha curato la comunicazione di vari eventi artistici, mentre in anni più recenti ha partecipato a mostre collettive e personali e fatto parte della giuria di varie estemporanee di pittura. Da anni è impegnato in una ricerca artistica incentrata sull’utilizzo della tecnologia. Il suo è un mettere in discussione l’arte o, per esser più precisi, le nostre convinzioni su cosa è arte e cosa non lo è e lo fa con il mezzo che usa quotidianamente per la sua attività professionale: un computer.

Nel frattempo, tra un impegno professionale e l’altro, ritorna l’amore mai del tutto abbandonato per l’arte e la sperimentazione. I mezzi utilizzati oltre quelli tradizionali, attingono alle risorse offerte dalla tecnologia: pennelli, tubetti di colore, pennelli e tavolozze si alternano con un ventaglio di possibilità espressive pressoché infinito, dando vita a un nuovo tipo di “pittura”, quella digitale.

In questo modo, l’occhio onnipresente del grafico, abituato a muoversi creativamente dentro le griglie definite dai canoni della comunicazione, si lascia andare a una libertà espressiva svincolata dalle “buone pratiche” e va oltre quello a cui siamo abituati: sfida le nostre convinzioni sull’arte.

Ogni immagine, unica nel suo genere, viene stampata su diversi tipi di supporto, anche quelli più tecnologici. L’effetto materico della pittura su tela è dato da vernici e colori reali.

Alla vista dello spettatore si offrono composizioni dove il colore, elemento predominante nella poetica dell’artista, interagisce con forme geometriche, spesso umane, accompagnate a volte da numeri, lettere o stralci di testo. Un universo figurativo vibrante e ricco, dove ogni elemento sussurra qualcosa di sé per dare voce al Tutto di cui è parte.

Qualcuno ha detto che sono un grafico e un artista sperimentatore attento alla ricerca dell’innovazione”. Io so solo che esprimo le mie emozioni con forme e colori, creando giochi cromatici a volte delicati e a volte estremi. La tecnica digitale la trovo utile, perché si adegua perfettamente alla velocità di elaborazione delle idee e le soluzioni sono infinite.”

Un percorso non si inventa. I percorsi possibili sono infiniti e ognuno di essi cambia inevitabilmente il nostro viaggio.

Scegliere un percorso è difficile quando l’influenza di una cultura visiva millenaria si scontra con la conoscenza dei nuovi media e anche un semplice segno diventa una decisione complicata che rischia di bloccare la partenza. E così ti lasci ispirare, chiami in aiuto musica e poesia. Leggi, ascolti, ti emozioni e lasci che le idee fluiscano dalla mente alla mano.

Dalla mano in poi c’è il mondo, i limiti non esistono; sorvoli tutte le possibilità e continui ad alimentare le idee, ogni prova ti invita a trovare altre forme e colori. La parte del tuo viaggio è iniziata.”

BIOGRAPHY

Antonio Lori, born in Piedmont, after an extensive artistic training, began a career in graphic arts, between the Marche and Abruzzo, experimenting with all the reproduction techniques, from flexography, typolithography and serigraphy.

The artist, graphic designer and web designer with many years of experience in publishing and corporate communication, has directed advertising campaigns, produced catalogs and posters, signed book and magazine covers. In the early eighties he began his experience in communication as an advertising graphic designer, and then added web design to it in the following decade. A key moment in which even marketing was undergoing substantial transformations, revolutionizing the way we communicate. A long journey, that of Lori, full of stimuli and meetings, devoted to creativity and constant updating.

Between 1998 and 2002 he oversaw the communication of various artistic events, while in more recent years he has participated in collective and personal exhibitions and has been part of the jury of various impromptu paintings. For years he has been engaged in an artistic research focused on the use of technology. His is a questioning of art or, to be more precise, our beliefs about what is art and what is not, and it does so with the means that it uses every day for its professional activity: a computer.

Meanwhile, between one professional commitment and another, love is never completely abandoned for art and experimentation. The means used beyond those traditional, draw on the resources offered by technology: brushes, tubes of color, brushes and palettes alternate with a range of almost infinite expressive possibilities, giving life to a new type of “painting”, the digital one.

In this way, the ubiquitous eye of the graphic designer, accustomed to moving creatively within the grids defined by the canons of communication, lets himself go to an expressive freedom free from “good practices” and goes beyond what we are used to: challenge our beliefs art.

Each image, unique in its kind, is printed on different types of support, even the most technological ones. The material effect of painting on canvas is given by real paints and colors.

At the view of the spectator, compositions are offered where color, the predominant element in the artist’s poetics, interacts with geometric forms, often human, sometimes accompanied by numbers, letters or excerpts of text. A vibrant and rich figurative universe, where each element whispers something of itself to give voice to the Whole of which it is a part.

“Someone said that I am a graphic designer and an experimental artist who is attentive to innovation”. I only know that I express my emotions with shapes and colors, creating sometimes delicate and sometimes extreme chromatic games. I find digital technology useful, because it adapts perfectly to the processing speed of ideas and the solutions are endless. ”

“A path is not invented. The possible routes are endless and each of them inevitably changes our journey.

Choosing a path is difficult when the influence of a millennial visual culture clashes with the knowledge of new media and even a simple sign becomes a complicated decision that risks blocking the start. And so you let yourself be inspired, call music and poetry for help. Read, listen, and feel emotions and let the ideas flow from the mind to the hand.

From the hand on there is the world, the limits do not exist; fly over all the possibilities and continue to feed the ideas, each test invites you to find other shapes and colors. The part of your journey has begun. ”

 

Macaluso Fabiana

013

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Fabiana Macaluso vive ed opera a Torino

e-mail: fabiana19802@gmail.com

www.fabianamacaluso.com

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Macaluso Fabiana,

Nata a Torino 20/2/80 studia presso liceo artistico Renato Cottini di Torino si diploma con ottimi voti e frequenta alcuni corsi continuando la sua passione.Insegna presso un associazione dove ha dato origine al suo laboratorio artistico sociale art-Therapy , insegna gratuitamente… aperto a tutti coloro che non hanno le possibilità economica e a persone anche diversamente abili, improntando l’arte come una terapia di gruppo e buon umore e di cultura portando i suoi allievi a partecipare ad alcune rassegne internazionali durante l’anno per mettere in mostra le loro capacità artistiche.

Nasce in lei durante i suoi viaggi la passione verso popoli tribali ed etnie diverse dalle sue origini, cerca dunque attualmente di parlare tramite le sue tele e sculture , di creare arte per l’integrazione.Le sue tele veicolano il patos emotivo e affettivo di una storia personale immersa tra queste terre lontane.L’intento è di condividere lo splendore di questi popoli ,i colori, i volti le espressioni struggenti ed i tratti intensi, raccontano della sacralità e della austerità rispettosa che questi popoli attribuiscono alla vita ,con la quale si sentono fusi e interrelati come un flusso unico che sgorga dal sangue nelle vene e si intreccia misticamente ai raggi del sole rovente che li abbraccia.Non vi e rottura tra ciò che è fisico e ciò che è metafisico.Macaluso vuole che il suo viaggio sia il viaggio di tutti coloro che osservano.

Partecipa a prestigiose mostre… per saperne di più visitare il sito : (macaluso-fabiana.jimdofree.com)o(www.fabianamacaluso.it) oppure scaricate l’app personale Macaluso Fabiana sul Play store di Google è disponibile anche la Galleria 3d di Macaluso Fabiana su YouTube.

Ospite più volte a canale 86 tv e canale 828 tv gold su Sky a Roma al programma poeti e poesia arte e artisti presenta le sue collezioni sulla Polinesia e sul Kenya.

E in vendita Il catalogo di Pagine editore “Universi d’arte “ volume 33 su Amazon e a breve anche il catalogo con 14 opere dell’artista “Affreschi”n.9 in esposizione alle fiere del libro di tutta italia.

Viene pubblicato il calendario artistico di Alhena editore del 2019 dedicando lo spazio a due opere di Macaluso per il mese di settembre.

(Verranno pubblicate 3 sue opere sul Cam di MONDADORI per novembre 2019) e (sul libro di storia dell’arte “L’EVOLUZIONE DELL’arte MODERNA TRA IL VENTESIMO E VENTUNESIMO SECOLO” storicizzazione critica archiviato alla biblioteca Thomas J. WASTON DEL METROPOLITAN MUSEM DI NEW YORK.)( su ICONARTMAGAZIN online viene recensita la sua opera “ the peace list”)(sul blog di Dantebus viene fatta una stesura da critico in particolare si parla dell’opera “Ao”)(recensioni su vari cataloghi inerenti a mostre in musei e gallerie ).

Vengono battute all’asta alcune opere in alcune gallerie sul sito arsvalue.com entra in un mercato artistico mondiale, diventando un’artista quotata.

Macaluso devolve i ricavi della sua arte alla costruzione di alcuni pozzi d’acqua potabile a Malindi con alcuni suoi collaboratori kenyota ,, sostenendo la fornitura dei vaccini contro la malaria e dona aiuto umanitario di qualsiasi genere, sostiene scuole per la formazione nel terzo mondo.

Ininizia nel suo laboratorio una nuova collaborazione con un’ artista writer street-art noto nel territorio italiano e all’estero per ampliare il laboratorio artistico sociale art-therapy, unendo due stili e creando modernità insegnando più tecniche e per ampliare le prospettive del laboratorio con i giovani amanti della street-art !

PARTECIPA A PIÙ MOSTRE E RASSEGNE INTERNAZIONALI A MOSTRE E BIENNALI COLLETTIVE E alcune PERSONALI .

CONOSCIUTA DA PERSONE ILLUSTRI E anche DELLO SPETTACOLO CRITICI DI FAMA MONDIALE E DA ACCADEMIE MONDIALI COME (ACCADEMIA IN ARTE NEL MONDO DI LECCE CHE LE CONFERISCE IMPORTANTI PREMI COME L’ARTEMISIA GENTILESCHI E ACCADEMIA MAISON D’ART DI PADOVA CON IL PREMIO TOP INTERNATIONAL ART-L’OSCAR DELL’ARTE E LA REGISTRAZIONE ALL’ARCHIVIO STORICO UNIVERSALE DELLE BELLE ARTI NEL SITO DEL CEMTRO ACCADEMICO MAISON D’ART DI PADOVA ).

L’artista è stata ospite in un BAKSTAGE in alternanza scuola lavoro per alcune classi dell’ultimo anno di un istituto tecnico – Galilei- ad Avigliana Torino ,spronando i giovani ad una ricerca artistica biografica e fotografica delle sue opere la scuola creare una galleria per un mese,pubblicato anche l’articolo dell’evento SUL GIORNALE LUNA NUOVA presente online.

IN VENDITA LE OPERE DELL’Artista IN GALLERIA NEGLI STATI UNITI CON PERMANENZA .

BIOGRAPHY

Macaluso Fabiana,

Born in Turin 20/2/80 she studied at art school Renato Cottini of Turin graduated with excellent grades and attended some courses continuing her passion. She teaches in an association where she gave birth to her artistic social art-Therapy laboratory, teaches for free … open to all those who do not have the economic possibilities and also to people with disabilities, drawing art as a group therapy and good humor and culture, bringing its students to participate in some international exhibitions during the year to showcase the their artistic skills.

Her passion for tribal peoples and ethnic groups different from her origins is born in her during her travels, so she is currently trying to talk through her paintings and sculptures, to create art for integration. Her canvases convey the emotional and affective pathos of a personal history immersed in these distant lands. The intent is to share the splendor of these peoples, the colors, the faces, the poignant expressions and intense traits, tell of the sacredness and respectful austerity that these peoples attribute to life, with which they feel fused and interrelated like a single flow that flows from the blood in the veins and mystically intertwines with the rays of the burning sun that embraces them. There is no break between what is physical and what is metaphysical. Macaluso wants his journey to be the journey of all those who observe.

Take part in prestigious exhibitions … to learn more visit the website: (macaluso-fabiana.jimdofree.com) or (www.fabianamacaluso.it) or download the personal app Macaluso Fabiana on the Google Play store is also available the 3d Gallery of Macaluso Fabiana on YouTube.

Guest several times on channel 86 TV and channel 828 TV gold on Sky in Rome at the poets and poetry program art and artists presents his collections on Polynesia and Kenya.

And for sale the catalog of pages publisher “Universes of art” volume 33 on Amazon and soon also the catalog with 14 works of the artist “Affreschi” No. 9 on display at book fairs throughout Italy.

The artistic calendar of Alhena publisher of 2019 is published, dedicating the space to two works by Macaluso for the month of September.

(3 of his works will be published on MONDADORI’s Cam for November 2019) and (on the history book of art “THE EVOLUTION OF MODERN ART BETWEEN THE TWENTY AND TWENTY-FIRST CENTURIES” critical historicization archived at the Thomas J. WASTON METROPOLITAN MUSEM library IN NEW YORK.) (On ICONARTMAGAZIN online his work “the peace list” is reviewed) (on Dantebus’s blog a critical essay is written, in particular the work “Ao” is discussed) (reviews on various catalogs related to exhibitions in museums and galleries).

Some works are auctioned in some galleries on the site arsvalue.com enters a world art market, becoming a listed artist.

Macaluso donates the proceeds of its art to the construction of some drinking water wells in Malindi with some of its Kenyan collaborators, supporting the supply of vaccines against malaria and giving humanitarian aid of any kind, supporting schools for training in the third world.

A new collaboration begins in his laboratory with a well-known street-art writer artist in Italy and abroad to expand the art-therapy social artistic laboratory, combining two styles and creating modernity by teaching more techniques and expanding the perspective of the laboratory with young street-art lovers!

PARTICIPATE IN MORE EXHIBITIONS AND INTERNATIONAL REVIEWS TO EXHIBITIONS AND COLLECTIVE BIENNIALS AND SOME PERSONALS.

KNOWLEDGE BY ILLUSTRIOUS PEOPLE AND THE PERFORMANCE OF THE WORLD CRITICISM AND BY WORLD ACADEMIES AS (ACADEMY IN ART IN THE WORLD OF LECCE THAT GIVES IT IMPORTANT AWARDS AS THE ARTEMISIA GENTILESCHI AND ACADEMY MAISON D’ART IN PADUA WITH THE TOP INTERNATIONAL ART AWARD) THE OSCAR OF THE ART AND THE REGISTRATION TO THE UNIVERSAL HISTORICAL ARCHIVE OF THE FINE ARTS IN THE SITE OF THE CEMTRO ACCADEMICO MAISON D’ART DI PADOVA).

The artist was a guest in a BAKSTAGE in alternating school work for some classes of the last year of a technical institute – Galilei- in Avigliana Turin, spurring the young to a biographical and photographic artistic research of her works the school to create a gallery for a month, also published the article of the event ON THE NEW YEAR NEW online.

ON SALE THE ARTIST’S WORKS IN THE GALLERY IN THE UNITED STATES WITH STAY.

 

 

 

Di Benedetto Raffaella

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Raffaella Di Benedetto vive ed opera a Montella – Avellino

Cell. 329.6043764

Tel. 0827.61159

e-mail: isabellina99@libero.it

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Raffaella Di Benedetto, nata a Montella ( AV ), il 2-1-1966, è iscritta alla FEBAC

( ME ) in qualità di Artista, è Dama dell’ Accademia ‘’ Federico II di Svevia di

Sicilia ‘’ ( ME ) per le Sezioni Poesia e Pittura ed è Segretaria, Onorevole e Deputata

dell’ U.M.S., ( ME ). E’ Accademica, in qualità di Pittrice, dell’ Accademia Int. dei

Dioscuri ( TA ) e dell’ Accademia Int. di Contea di Modica ( RG ). Ha preso parte a

prestigiose Mostre Collettive, esponendo Opere a: Firenze, Galleria del Centro Storico

( 2017 e 2018 ); Maiori ( SA ), Palazzo Mezzacapo – Viterbo, Museo del Colle – Spoleto,

Festival dei Due Mondi, Atelier Doriano – Venezia, Palazzo Zenobio: a cura de I Due Colli,

Terni, 2017 e 2018; Cesenatico ( FC ), Hotel Miramare e Cesena, Fiera d’ Arte , 2018,

a cura dell’ Artexpò Gallery, Casalpusterlengo ( LO ); Principato del Liechtenstein – Grecia,

Itaca – Dubai: a cura dell’ Accademia Int. dei Dioscuri, 2018 e 2019; Salerno, Museo

Diocesano del Duomo di Salerno: a cura di Nowart inArte Werkkunst Gallery, 2018/2019;

Londra, The Royal Opera Arcade Gallery, a cura di Art Expertise, Firenze, 2019 ; Montechiaro

d’ Asti ( AT ), Centro d’ Arti Figurative, 2017 /2019; Venezia, Mostra Pro Biennale, Scuola

Grande di San Teodoro, 2019.

E’ apparsa in Biancoscuro Art Magazine ( Pavia, 2018 ).

Rientra nei Cataloghi ‘’ L’ Elite New ‘’ dell’ Artitalia di Varese 2017, 2018 e 2019 ed è prevista nella

prossima Edizione, 2020. E’ presente nel Volume ‘’ L’ Arte nella Moda, una lunga passione ‘’,

2019, Ed. Il Quadrato, Milano. Partecipa al Catalogo d’ Arte N° 55 Mondadori, 2020, in

allestimento.

Partecipa al ‘’ Limone d’ Oro 2018 ‘’, Città di Rocca Imperiale ( CS ) ed è nominata ‘’ Gran

Maestro dell’ Arte Moderna ‘’ ( a cura dell’ Accademia Int. dei Dioscuri ).

Aderisce al programma di ‘’ Studio d’ Arte e Dintorni ‘’ ( Saggi d’ Arte Contemporanea ):

da Ketty La Rocca a oggi ( pagina sito Vetrine Critiche ), 2019, Ed. Il Cairo.

Tra i più recenti riconoscimenti, si citano: Premio Nike di Samotracia, Galleria del Centro

Storico, FI, 2017; 1° Premio Grandi Firme dell’ Arte Contemporanea, Artexpò Gallery, 2018;

Premio Benvenuto Cellini, Galleria del Centro Storico, FI; Premio Odisseo, 2018 – Gran Premio

Speciale dei Messapi, 2018 ‘’ I Cavalieri Illirici ‘’- Gran Sigillo d’ Oro, 2018 – Gran Premio Int.

Antica Pompei ‘’ Fauno d’ Oro ‘’ 2019 ( Roma, Palazzo ‘’ Maffei Marescotti ‘’ del Vaticano –

Galleria ‘’ La Pigna ‘’ ) – a cura dell’ Accademia Int. dei Dioscuri, Taranto;

Premio Europeo Tindari Terzomillennio, 2018: 19° Memorial ‘’ Antonello da Messina ‘’ ( ME ):

Premio Speciale Giuria; 61° Premio Zankle, 2018: Primo Premio; 53° Premio ‘’ Città del Peloro ‘’ ( ME ), 2018: Primo Premio.

Partecipa alla Mostra Pro-Biennale di Venezia, 2019, esponendo a San Marco, presso la Scuola Grande

di San Teodoro e a Dorsoduro, Calle dei Cerchieri ( Spoleto Pavilion ), a cura di Spoleto Arte, conseguendo

il Premio Canaletto. Le viene conferito il Premio Modigliani, a cura di Spoleto Arte, con esposizione presso

Palazzo Leti Sansi, Spoleto ( luglio/agosto 2019 ).

E’ prima nella classifica del Premio Pro-Biennale di Venezia, 2019, indetto dall’ Accademia di Santa Sara, di

Alessandria, di cui è nominata Membro.

BIOGRAPHY

Raffaella Di Benedetto, born in Montella (AV), on 2-1-1966, is a member of FEBAC

(ME) as an Artist, is a Lady of the Academy “Federico II di Svevia di

Sicilia ‘’ (ME) for the Poetry and Painting Sections and is Secretary, Honorable and Member of Parliament

of the U.M.S., (ME). It is Academic, as Painter, of the Int. Academy of

Dioscuri (TA) and the Academy of the County of Modica (RG). He took part in

prestigious group exhibitions, exhibiting works at: Florence, Galleria del Centro Storico

(2017 and 2018); Maiori (SA), Palazzo Mezzacapo – Viterbo, Museo del Colle – Spoleto,

Festival dei Due Mondi, Atelier Doriano – Venice, Palazzo Zenobio: by I Due Colli,

Terni, 2017 and 2018; Cesenatico (FC), Hotel Miramare and Cesena, Art Fair, 2018,

by the Artexpò Gallery, Casalpusterlengo (LO); Principality of Liechtenstein – Greece,

Itaca – Dubai: by the Academy of the Dioscuri, 2018 and 2019; Salerno, Museum

Diocesan of the Cathedral of Salerno: curated by Nowart inArte Werkkunst Gallery, 2018/2019;

London, The Royal Opera Arcade Gallery, curated by Art Expertise, Florence, 2019; Montechiaro

d ‘Asti (AT), Center of Figurative Arts, 2017/2019; Venice, Pro Biennale Exhibition, School

Grande di San Teodoro, 2019.

She appeared in Biancoscuro Art Magazine (Pavia, 2018).

It is included in the Catalogs ‘’ L ’Elite New‘ ’of the Artitalia of Varese 2017, 2018 and 2019 and is scheduled in the

next edition, 2020. In the Volume ‘’ L ’Arte nella Moda, a long passion‘ ’,

2019, Ed. Il Quadrato, Milan. Participate in the Catalog of Art N ° 55 Mondadori, 2020, in

construction.

Participates in ‘’ Limone d ’Oro 2018‘ ’, Città di Rocca Imperiale (CS) and is named‘ ’Gran

Master of Modern Art “(edited by the Academy of the Dioscuri).

Adheres to the program ‘’ Studio d ’Arte e Dintorni‘ ’(Essays on Contemporary Art):

from Ketty La Rocca to today (Critical Showcases website page), 2019, Ed. Cairo.

Among the most recent awards, we cite: Nike Award of Samothrace, Galleria del Centro

Historic, FI, 2017; 1st Prize for Grand Signatures of Contemporary Art, Artexpò Gallery, 2018;

Benvenuto Cellini Award, Galleria del Centro Storico, FI; Odysseus Award, 2018 – Grand Prix

Special of the Messapi, 2018 ‘’ I Cavalieri Illirici ‘’ – Gran Sigillo d ’Oro, 2018 – Int.

Ancient Pompeii ‘’ Fauno d ​​’Oro‘ ’2019 (Rome, Palazzo‘ ’Maffei Marescotti’ of the Vatican –

‘’ La Pigna ‘’ Gallery) – by the Academy of the Dioscuri, Taranto;

Third European Tindari Prize, 2018: 19th Memorial ‘’ Antonello da Messina ‘’ (ME):

Special Jury Award; 61st Zankle Award, 2018: First Prize; 53rd Prize ‘’ Città del Peloro ‘’ (ME), 2018: First Prize.

He took part in the Venice Pro-Biennial Exhibition, 2019, exhibiting at San Marco, at the Scuola Grande

of San Teodoro and Dorsoduro, Calle dei Cerchieri (Spoleto Pavilion), curated by Spoleto Arte, achieving

the Canaletto Award. She is awarded the Modigliani Prize, curated by Spoleto Arte, with an exhibition at

Palazzo Leti Sansi, Spoleto (July / August 2019).

It is first in the ranking of the Pro-Biennale Award in Venice, 2019, organized by the Academy of Santa Sara, of

Alexandria, of which she is named Member.

Palmitessa Antonella

010

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Antonella Palmitessa vive ed opera a Barletta

Cell. 347.3862321

e-mail: palmitessa.a@tiscali.it

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Pittrice e docente di Educazione Artistica nata a Barletta (BT), si è diplomata presso l’Ist. d’Arte di Corato e si è laureata in Scenografia all’Acc. di Belle Arti di Bari. Ha tenuto personali a Bari (Acc. BB. AA.), Barletta (Gall. Teatro Curci, Sala del Castello, Sala Comunità S. Antonio), Andria (Istituto G. Verdi e G. Salvemini) ed ha partecipato a molte rassegne, ottenendo premi e riconoscimenti. Ha realizzato scenografie per balletti, opere teatrali e rappresentazioni sacre. Si distingue nel ritratto, nella pittura murale, nel trompe-l’oeil e nella tradizionale tecnica della cartapesta, con cui realizza caratteristici presepi. E’ stata recensita su giornali, riviste, pubblicazioni d’arte ed in trasmissioni televisive di varie emittenti. Sue opere sono esposte in chiese, scuole, enti pubblici ed in collezioni private. «La produzione di Antonella Palmitessa, legata a soggetti classici, emerge grazie alle ponderate scelte prospettiche, all’armonico equilibrio compositivo ed alle intuizioni cromatiche…» (V. Cracas)

BIOGRAPHY

Painter and professor of Art Education born in Barletta (BT), she graduated from the Ist. of Art of Corato and graduated in Scenography at the Acc. of Fine Arts of Bari. He held personal exhibitions in Bari (Acc. BB. AA.), Barletta (Gall. Curci Theater, Sala del Castello, Sala Community S. Antonio), Andria (Istituto G. Verdi and G. Salvemini) and has participated in many reviews, winning prizes and awards. He has created sets for ballets, plays and sacred representations. It stands out in the portrait, in the mural painting, in the trompe-l’oeil and in the traditional technique of papier-mâché, with which it makes characteristic cribs. It has been reviewed in newspapers, magazines, art publications and in television broadcasts of various broadcasters. His works are exhibited in churches, schools, public institutions and private collections. “The production of Antonella Palmitessa, linked to classical subjects, emerges thanks to the deliberate perspective choices, to the harmonious compositional balance and to the chromatic intuitions …” (V. Cracas)

 

Passero Francesco

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Francesco Passero vive ed opera a Gela – Caltanissetta

Cell. 340.9492048

e-mail: francesco.passero47@gmail.com

www.francescopassero.it

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Pittore, autodidatta, è nato a Gela nel 1947, scopre all’età di 10 anni la sua passione per l’arte, attratto dai disegni e dai colori. L’artista rivive le teorie degli impressionisti nella prima fase creativa. Nel 2015 Francesco Passero decide di fondare una nuova corrente artistica chiamata “Fantastico reale”. L’artista usa con facilità e sicura padronanza varie tecniche, tra cui acquerello, olio, acrilico ed altre. Allestisce diverse mostre personali e collettive. Le sue opere sono presenti in varie collezioni pubbliche e private. Gli sono stati conferiti premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali ed è stato inserito in diversi cataloghi d’arte; di lui hanno scritto molti critici, tra cui G. Romano, F. Carbone, M. R. Belgiovine, S. Serradifalco, P. Levi, V. Sgarbi e molti altri. «Francesco Passero realizza il proprio immaginario espressivo tramite una figurazione personale, che attinge ad un’iconografia posta fra mito e storia. Una pittura altamente evocativa che ci parla della vita e dell’uomo, alla riscoperta di valori eterni proposti con evidente sensibilità lirica.» (Artitalia Edizioni)

BIOGRAPHY

Self-taught painter, he was born in Gela in 1947, he discovers at the age of 10 his passion for art, attracted by drawings and colors. The artist revives the theories of the Impressionists in the first creative phase. In 2015 Francesco Passero decides to found a new artistic movement called “Fantastico reale”. The artist easily and safely uses various techniques, including watercolor, oil, acrylic and others. He organizes several solo and group exhibitions. His works are present in various public and private collections. He has been awarded prizes and awards in national and international competitions and has been included in various art catalogs; Many critics have written about him, including G. Romano, F. Carbone, R. Belgiovine, S. Serradifalco, P. Levi, V. Sgarbi and many others. «Francesco Passero realizes his own expressive imaginary through a personal figuration, which draws on an iconography placed between myth and history. A highly evocative painting that tells us about life and man, the rediscovery of eternal values ​​proposed with evident lyrical sensitivity. “(Artitalia Edizioni)

Tamburini Valentino

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Valentino Tamburini in arte TAMBU vive ed opera a Cuneo

Cell. 329.0641103

e-mail: tambuvale@gmail.com

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Valentino Tamburini (TAMBU) è nato nel 1945 a Cuneo. Vive e lavora tra Cuneo e Peveragno, località nella quale ha il suo studio-laboratorio (detto da lui MANICOMICO) e il suo rifugio. Qui si ritrova un po’ il suo mondo fiabesco allo stato materiale, custodito con cura e con disordine in ogni stanza del piano terra e del piano superiore…In effetti, il senso del lavoro concettuale di Tamburini sta tutto nell’azione di recupero di determinati utensili della civiltà contadina e nella loro trasformazione in composizioni totemiche o installazioni sottoposte a ritocchi pittorici e a combinazioni polimateriche a incastro (cioè, senza uso di saldature), ideate sul filo di un umorismo intelligente alla Voltaire.

TAMBU dice :

“Uso oggetti che hanno avuto una funzione (lavorativa) e non più usati. Ricuperati e trasformati in creazioni, senza però perdere la loro originalità e la loro storia, cioè senza alterare ciò che hanno rappresentato in passato.

Le opere (installazioni scultoree) sono composte da pochi pezzi rigorosamente non saldati fra loro, in modo da non cambiare la loro precedente funzione e che possono ritornare allo stato naturale, sottolineando con ironia l’intrinseca precarietà del lavoro proposto.

Anche i basamenti sono elementi di ricupero. “

BIOGRAPHY

Valentino Tamburini (TAMBU) was born in 1945 in Cuneo. He lives and works between Cuneo and Peveragno, a place where he has his studio-laboratory (called by him MANICOMICO) and his refuge. Here we find a little his fairy-tale world in a material state, carefully preserved and with disorder in every room on the ground floor and upstairs … In fact, Tamburini’s sense of conceptual work is all in the recovery action of certain tools of peasant civilization and in their transformation into totemic compositions or installations subjected to pictorial retouching and interlocking multi-material combinations (ie, without the use of welds), conceived on the edge of an intelligent humor at Voltaire.

TAMBU says:

“I use objects that have had a (working) and no longer used function. Recovered and transformed into creations, without losing their originality and history, that is, without altering what they have represented in the past.

The works (sculptural installations) are composed of a few pieces that are not strictly welded together, so as not to change their previous function and which can return to their natural state, underlining with irony the intrinsic precariousness of the proposed work.

Even the bases are elements of recovery. ”

Proietti Roberto

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Roberto Proietti vive ed opera a Este

Cell. 328.7534871

e-mail: proietti_roberto@yahoo.it

www.robertoproietti.it

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Roberto Proietti nasce a Roma il 9 settembre del 1959.
Si diploma Maestro d’Arte nel 1978 presso l’Istituto Statale
d’Arte Roma 2.
Dopo una ventennale esperienza pittorica fatta di
innumerevoli quadri usando le tecniche pittoriche più
tradizionali, circa quindici anni fa comincia a sperimentare
l’uso dell’aerografo, strumento usato per lo più in grafica.
Usando l’aerografo insieme alle altre tecniche pittoriche è
riuscito ad ottenere quell’intensità emotiva che ha sempre cercato nelle sue
opere.
Dopo tanti anni, nel 2010 comincia ad esporre ed è subito un gran successo di
critica. Da febbraio 2010 espone con regolarità nelle più note gallerie di Roma.
Dal 2012 è sull’Annuario ACCA (annuario internazionale d’arte moderna).
Dal Febbraio 2010 espone regolarmente sia con mostre collettive sia con
personali, presso la Galleria Pentart di Roma, dove vince nel 2010 nel 2011 2012
2013 2014 il “PREMIO PENTART”.
Agosto 2010 Mostra collettiva presso la Galleria Comunale di Cerreto Laziale.
Maggio 2010 Mostra personale presso il Museo Comunale di Cerreto Laziale.
Dicembre 2010 Mostra collettiva presso la Galleria IL LEONE a Roma.
Gennaio 2011 partecipa al PREMIO LUPA arrivando terzo su 60 artisti.
Febbraio 2011 Mostra collettiva “APOLLINEO E DIONISIACO” presso la
Galleria Consorti a Via Margutta Roma.
Marzo 2011 Mostra minipersonale “IL SENSO DEL SACRO” presso la Galleria
La Pigna Palazzo Maffei Marescotti sede del Vicariato di Roma.
Aprile 2011 Mostra collettiva “IL GESTO E I MOTI DELL’ANIMO” Presso la
Galleria Domus Talenti Roma.
Giugno 2011 Entra a far parte dell’ACCADEMIA DI SAN LAZZARO.
Settembre 2011 Mostra collettiva “CELEBRAZIONI DI MICHELANGELO
BUONARROTI” presso la Chiesa dei SS. Apostoli Roma.
Ottobre 2011 TRIENNALE DI ROMA presso l’ AREA MUSEALE della Chiesa di
Santa Maria del Popolo a Roma.

Gennaio 2012 JVR AIRBRUSH MEETING presso la galleria “Il mondo dell’Arte”
a Via Margutta Roma.
Gennaio 2012 Mostra collettiva “EVOLUTION OF ARTISTIC TALENTS” presso
la Galleria Il Trittico a Roma dove vince il I° premio di arte figurativa.
Marzo 2012 Mostra collettiva presso la Coronary111 Art Gallery di Roma, via dei
Coronari 111 dal titolo “Il giardino delle delizie” -Sensi Sogni Desideri-.
Marzo 2012 Mostra collettiva presso la Galleria Pentart Vicolo de’ Cinque 14 in
Roma -Artisti a confronto-.
24 Marzo al 4 Aprile 2012
Selezione Triennale a Roma presso Il Trittico,
associazione culturale d’arte, Piazza dei Satiri 47/a in Roma
5 maggio al 12 maggio 2012 presso l’associazione culturale d’arte IL TRITTICO,
Piazza dei Satiri 47/a in Roma in occasione della mostra “Emotions in art”.
18 maggio al 31 maggio 2012 presso la Galleria IL LEONE Via Aleardi 12 Roma
collettiva Mostra ASTRAZIONE E FIGURAZIONE DELL’ARTE
CONTEMPORANEA
Il 30 novembre, 1 e 2 dicembre 2012 con l’ASSOCIAZIONE 100 PITTORI DI VIA
MARGUTTA il maestro esporrà le sue opere in VIA UGO OJETTI Roma.
Febbaraio 2013 AMORARTE mostra presso lo Studio d’Arte S.Agata
Dal 3 al 9 maggio 2013 presso la Galleria Pentart in vicolo de’ Cinque 14, Roma
in occasione del mostra collettiva di pittura, fotografia e scultura
Aria di
primavera
.
Dal 24 maggio al 2 giugno 2013 in Piazza della Repubblica, Roma,
ROMA ART
FESTIVAL
Esposizione d’arte contemporanea (47a rassegna).
Dall’ 8 luglio al 4 agosto 2013 a Ostia Lido
XXIX edizione della manifestazione
Arte contemporanea sul mare.
Ottobre 2013 Festival Art Piazza della Repubblica a Roma
Novembre 2013 Mostra I Percorsi del Gusto e dell’Arte presso la Residenza in
Farnese via del Mascherone 59 a Roma

Mostra d’Arte dei Cento Pittori Via Margutta – 95a edizione
12-13-14-15 Dicembre 2014
Il maestro ha partecipato su invito per l’evento organizzato dall’associazione dei
Cento Pittori Via Margutta e ha esposto al pubblico le sue opere.
Mostra dal 10 al 16 gennaio 2014 presso la galleria “Pentart” per la
proclamazione dei vincitori della settima edizione.
Mostra di pittura e fotografia dal 17 al 23 gennaio 2014 presso la galleria
“Pentart” presso la Galleria Pentart in vicolo de’ Cinque 14, Roma dal
titolo
Together -iniziamo l’anno insieme-.
Mostra di pittura e fotografia dal 24 al 30 gennaio 2014 presso la galleria
“Pentart” presso la Galleria Pentart in vicolo de’ Cinque 14, Roma dal
titolo
Opere Scelte.
Mostra di pittura e fotografia dal 31 gennaio al 6 febbraio 2014 presso la galleria
“Pentart” presso la Galleria Pentart in vicolo de’ Cinque 14, Roma dal
titolo
Artisti a Trastevere.
Mostra d’Arte dei Quattordici Fantasisti
Rassegna da giovedì 27 febbraio
a domenica 2 marzo 2014
presso My Time 2
Via Sebastiano Ziani 4a Roma
Marzo 2014 Mostra Personale all’Ospedale S.Matteo degli infermi
Nel giugno 2014 l’artista si trasferisce in Veneto ad Este PD dove apre un suo
atelier personale lo SPAZIO D’ARTE RO.SA.
Mostra d’Arte a Este (Padova) presso la chiesa di San Rocco
dal 24 ottobre al 2 novembre 2014.
Gli artisti Sandra Ghin e Roberto Proietti hanno esposto le loro opere.

BIOGRAPHY

Roberto Proietti was born in Rome on 9 September 1959.
He graduated Master of Arts in 1978 at the State Institute
of Art Rome 2.
After twenty years of painting experience made of
innumerable paintings using the most pictorial techniques
traditional, about fifteen years ago begins to experiment
the use of airbrush, a tool used mostly in graphics.
Using the airbrush together with other painting techniques is
managed to get that emotional intensity that he always looked for in his
works.
After so many years, in 2010 it begins to exhibit and is immediately a great success of
critical. From February 2010 he exhibits regularly in the most famous galleries in Rome.
Since 2012 he is on the ACCA Yearbook (international modern art yearbook).
Since February 2010 he exhibits regularly both with group exhibitions and with
personal, at the Pentart Gallery in Rome, where he won in 2010 in 2011 2012
2013 2014 the “PENTART AWARD”.
August 2010 Collective exhibition at the Municipal Gallery of Cerreto Laziale.
May 2010 Personal exhibition at the Municipal Museum of Cerreto Laziale.
December 2010 Collective exhibition at the IL LEONE Gallery in Rome.
January 2011 participates in the LUPA AWARD by coming third out of 60 artists.
February 2011 Collective exhibition “APOLLINEO E DIONISIACO” at the
Consortium Gallery in Via Margutta Rome.
March 2011 “IL SENSO DEL SACRO” Minipersonal Exhibition at the Gallery
La Pigna Palazzo Maffei Marescotti headquarters of the Vicariate of Rome.
April 2011 Collective exhibition “IL GESTO E I MOTI DELL’ANIMO” at the
Galleria Domus Talenti Rome.
June 2011 Join the ACADEMY OF SAN LAZZARO.
September 2011 Collective exhibition “MICHELELELO CELEBRATIONS
BUONARROTI “at the Church of the Holy Apostles Rome.
October 2011 TRIENNALE DI ROMA at the MUSEUM AREA of the Church of
Santa Maria del Popolo in Rome.
January 2012 JVR AIRBRUSH MEETING at the gallery “Il mondo dell’Arte”
in Via Margutta Rome.
January 2012 Collective exhibition “EVOLUTION OF ARTISTIC TALENTS” at
the Galleria Il Trittico in Rome where he won the 1st prize for figurative art.
March 2012 Collective exhibition at the Coronary111 Art Gallery in Rome, via dei
Coronari 111 entitled “The garden of delights” -Sensi Desire Dreams.
March 2012 Collective exhibition at the Pentart Gallery Vicolo de ‘Cinque 14 in
Rome – Artists in comparison -.
24 March to 4 April 2012 Triennial Selection in Rome at Il Trittico,
cultural art association, Piazza dei Satiri 47 / a in Rome
5 May to 12 May 2012 at the cultural association of art IL TRITTICO,
Piazza dei Satiri 47 / a in Rome for the “Emotions in art” exhibition.
18 May to 31 May 2012 at the IL LEONE Gallery Via Aleardi 12 Rome
collective Exhibition ASTRACTION AND FIGURATION OF ART
CONTEMPORARY
30 November, 1 and 2 December 2012 with the ASSOCIATION OF 100 PAINTERS OF STREET
MARGUTTA the master will exhibit his works in VIA UGO OJETTI Rome.
Febbaraio 2013 AMORARTE exhibition at the Art Studio S.Agata
From 3 to 9 May 2013 at the Pentart Gallery in vicolo de ‘Cinque 14, Rome
on the occasion of the collective exhibition of painting, photography and sculpture Aria di
spring.
From 24 May to 2 June 2013 in Piazza della Repubblica, Rome, ROME ART
FESTIVAL Exhibition of contemporary art (47th review).
From 8 July to 4 August 2013 in Ostia Lido
XXIX edition of the Contemporary art on the sea event.
October 2013 Festival Art Piazza della Repubblica in Rome
November 2013 Exhibition The Paths of Taste and Art at the Residence in
Farnese via del Mascherone 59 in Rome
Art Exhibition of the Hundred Painters Via Margutta – 95th edition
12-13-14-15 December 2014
The teacher participated by invitation for the event organized by the association of
Cento Pittori Via Margutta and exhibited his works to the public.
Exhibition from 10 to 16 January 2014 at the “Pentart” gallery for the
announcement of the winners of the seventh edition.
Exhibition of painting and photography from 17 to 23 January 2014 at the gallery
“Pentart” at the Pentart Gallery in vicolo de ‘Cinque 14, Rome from
title Together – let’s start the year together.
Exhibition of painting and photography from 24 to 30 January 2014 at the gallery
“Pentart” at the Pentart Gallery in vicolo de ‘Cinque 14, Rome from
Title Selected Works.
Exhibition of painting and photography from 31 January to 6 February 2014 at the gallery
“Pentart” at the Pentart Gallery in vicolo de ‘Cinque 14, Rome from
title Artists in Trastevere.
Art Exhibition of the Fourteen Fantasists
Review from Thursday 27 February
to Sunday 2 March 2014
at My Time 2
Via Sebastiano Ziani 4th Rome
March 2014 Personal Exhibition at the S. Matteo Ospedale degli Infermi
In June 2014 the artist moved to Veneto to Este PD where he opened his own
personal atelier SPAZIO D’ARTE RO.SA.
Art Exhibition in Este (Padua) at the church of San Rocco
from 24 October to 2 November 2014.
The artists Sandra Ghin and Roberto Proietti have exhibited their works.

Sini Stefano

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Stefano Sini in arte Fossiant vive ed opera a Sinnai – Cagliari

e-mail: macchia.ale@tiscali.it

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

L’artista Stefano Sini, Fossiànt, suo nome d’arte, Cagliaritano dal 1962, nasce con la pittura, che porta avanti dal 1976, intercalando negli anni a tutt’oggi, esperienze nel settore fotografico e grafico, in quello scultorio e ceramico, nella poesia, computer art e mail art.

Fin da giovane età, respira arte, vive in mezzo all’arte, infatti, sia da parte di madre sia di padre, riscontriamo dei pittori, e probabilmente è da qui, che prende spunto, tutto il suo operato artistico, autentica magia visiva.

Fossiànt, trae preziosi insegnamenti, dai maestri di famiglia, Tarquinio e Rolando Sini, cogliendo dal primo, l’ispirazione e la tecnica grafica, dal secondo, suo maestro di pittura, l’insegnamento umano e artistico.

Fossiànt, prosegue nel tempo, una strada che lo porterà a cimentarsi in altre discipline d’arte. Egli vive ogni forma artistica, non singolarmente, ma con una visione d’universalità.

Nelle sue opere, spesso traspaiono tratti arabescati, come il percorso di un labirinto; frammenti nascosti e palesi, ponti dello spazio e del tempo e il dualismo figurativo e informale.

Nel 1988, si trasferisce a Milano, e in un clima di gran fervore, ha modo di confrontarsi, approfondire e ampliare, il suo percorso, dove nel 1993, comincia a dedicarsi alla poesia; suoi scritti sono pubblicati da Artecultura editrice e in alcune antologie.

Nel 1995, ritorna nella terra d’origine, la Sardegna, dove vive e lavora. Con l’ingresso nel nuovo millennio, comincia ad avvicinarsi alla mail art, inconsapevolmente, quasi per gioco, proponendo lo scambio con altri artisti pittori, di piccole opere formate cartoline, utilizzando il mezzo postale. Nel 2004, notando che quello scambio d’opere, può essere considerato arte postale, decide d’intraprendere anche questo cammino, partecipando a numerose convocatorie in tutto il mondo.

Nel 2009, crea il suo primo progetto di mail art, “Mail Art in the World – 2010” e il suo primo libro d’artista, esposto alla rassegna internazionale “Aspettando la biennale del libro d’artista” a Palazzo Merolla in Marano di Napoli. Sue opere sono conservate presso collezionisti, estimatori, enti e associazioni, e presso il Centro Pavesiano – Museo Casa Natale di Cesare Pavese, in Santo Stefano Belbo.

BIOGRAPHY

The artist Stefano Sini, Fossiànt, his stage name, from Cagliari since 1962, was born with painting, which he has been carrying on since 1976, interspersing over the years to this day, experiences in the photographic and graphic sector, in the sculptural and ceramic sector, in poetry, computer art and mail art.

From an early age, he breathes art, lives in the midst of art, in fact, both on his mother’s and his father’s side, we find painters, and it is probably from here, that he is inspired, all his artistic work, authentic visual magic.

Fossiànt, draws valuable lessons from the masters of the family, Tarquinio and Rolando Sini, taking from the first, the inspiration and the graphic technique, from the second, his master of painting, the human and artistic teaching.

Fossiànt, continues over time, a road that will lead him to try his hand at other art disciplines. He lives every art form, not individually, but with a vision of universality.

In his works, arabesque traits often appear, like the path of a labyrinth; hidden and obvious fragments, bridges of space and time and the figurative and informal dualism.

In 1988, he moved to Milan, and in a climate of great fervor, he had the opportunity to confront, deepen and broaden, his path, where in 1993, he began to devote himself to poetry; his writings are published by Artecultura editrice and in some anthologies.

In 1995, he returned to his homeland, Sardinia, where he lives and works. With the entry into the new millennium, he began to approach the mail art, unknowingly, almost as a joke, proposing the exchange with other painter artists, of small works formed postcards, using the postal means. In 2004, noting that the exchange of works can be considered postal art, he decided to undertake this journey as well, participating in numerous convocations all over the world.

In 2009, he created his first mail art project, “Mail Art in the World – 2010″ and his first artist book, exhibited at the international exhibition “Waiting for the biennial of the artist’s book” at Palazzo Merolla in Marano di Naples. His works are kept by collectors, connoisseurs, bodies and associations, and at the Pavesiano Center – Cesare Pavese’s Birthplace Museum, in Santo Stefano Belbo.

 

 

Di Francesco Alessandra

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Alessandra Di Francesco in arte Alessandra Dieffe vive ed opera a Pescara

Cell.  347.8227840

e-mail: adifrancesco62@gmail.com

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Sono nata nel 1962 a Pescara, città in cui risiedo e lavoro. Il nome d’arte è Alessandra
Dieffe.
Nel 1987 mi sono laureata in Sociologia, presso la facoltà di Magistero dell’Università
di Urbino, con una tesi in Storia e critica del cinema.
Nel 2012 ho conseguito il Master di I livello “Metodi e tecnologie per l’e-learning”
presso l’Università di Firenze.
Ho sempre avuto una predisposizione al disegno che ho sviluppato frequentando un
corso nel 1988 con il pittore Sandro Visca a Pescara e conseguendo un attestato di
frequenza il 6 marzo 1989; ho proseguito, in seguito, da autodidatta e ho arricchito la
mia sensibilità artistica con la visita a mostre ed esposizioni, con la lettura e la
consultazione di testi di storia dell’arte, coltivando la passione per il cinema. Nel 2001
ho partecipato al corso di Analisi e critica cinematografica tenuto dal critico e storico
Fernaldo Di Giammatteo, presso l’Istituto Multimediale Scrittura e Immagine di
Pescara.
La scoperta delle possibilità creative, offerte dalle nuove tecnologie, mi ha condotto
verso la grafica digitale con cui mi esprimo per realizzare i miei lavori. Per affinare la
conoscenza delle applicazioni disponibili in rete ho seguito vari corsi online sulla
piattaforma Linda.com e ho conseguito i seguenti certificati: “Drawing and Painting in
Photoshop”, “Drawing with Photoshop Sketch”, “Illustrator Draw: Working Mobile”.

MOSTRE COLLETTIVE

Premio Art V Edizione primo step, presso il Caffè Letterario di Roma nel 2016
Premio Arte Laguna 16.17 presso il Tim Future Centre di Venezia,
Mostra d’arte internazionale “Espressioni d’arte” presso il Palazzo
Aldobrandeschi Collacchioni di Capalbio, luglio 2017
Adesione al gruppo MOSAIC per l’installazione collettiva itinerante presso
Fiera Arte Padova, novembre 2017, a Budapest dal 23//03/2018 al 15/04/2018,
a Venezia dal 23/06/2018
Mostra d’arte internazionale IMAGO presso la Biblioteca Angelica, Roma,
novembre 2017
Mostra collettiva “Kopffe” presso Inarte Werkkunst Gallery di Berlino dal
5/01/2018 al 27/01/2018
Mostra collettiva “Nothing but Art” presso Palazzo Velli, Roma dal 12 al 17
maggio 2018
Premio Combat 2018, IX edizione, come artista segnalata dalla giuria e inserita
nel catalogo
Mostra collettiva “Talvolta siamo visti da ciò che vediamo” presso Bunker
Villa Caldogno, Vicenza dicembre 2018
Mostra collettiva Mosaic and Mixedmedia dal 16 al 28 febbraio 2019 Spazio
Hus, Via S. Fermo 19 Milano
Partecipazione alla Biennale Internazionale Donna – BID Trieste 2019 dall’8
marzo al 26 maggio 2019
Sprung 3 curated digital art & photo exhibit presso Arthouse New York City,
79 White Street, dal 28 al 30 marzo 2019
Mostra collettiva “Liberamente 7” presso Spazio Area Contesa Arte Via
Margutta, 90 Roma dal 18 al 23 aprile 2019
Mostra collettiva Arts on Tour Spoleto dal 27 giugno al 14 luglio 2019 presso
Atelier Doriano

PUBBLICAZIONI

Pubblicazione dell’opera “Ma Loute” sul catalogo ArteArt Laguna Prize 16.17
Pubblicazione dell’opera “Never give up” sul catalogo L’Elite 2018 Selezione
Arte
Pubblicazione di due opere sul catalogo pubblicato da World Wide Art e
Artavita in occasione di Artexpo New York dal 19 al 22 aprile 2018
Pubblicazione dell’opera “Greta e il pappagallo” nel catalogo del Premio
Combat Prize giugno 2018
Pubblicazione di tre opere sul catalogo The World Wide Art & Artavita
Pavillion in occasione di Spectrum Miami dal 5 al 9 dicembre 2018
Pubblicazione dell’opera “La fanciulla e l’ape” sul catalogo L’Elite 2019
Selezione Arte
Pubblicazione del catalogo della collettiva internazionale d’arte contemporanea
“Talvolta siamo visti da ciò che vediamo” dicembre 2018
Pubblicazione del catalogo della Biennale Internazionale Donna 2019 – BID
2019
Pubblicazione dell’opera “The Face” sulla rivista Arte Giorgio Mondadori
Editore Mese di marzo 2019
Pubblicazione di due opere sul catalogo pubblicato da World Wide Art e
Artavita Pavillion in occasione di Artexpo New York dal 4 al 7 aprile 2019
Pubblicazione su un ¼ di pagina della Rivista bimestrale Biancoscuro giugnoluglio 2019

ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE

1) Certificato di partecipazione Yicca Contest 1617
2) Certificato di eccellenza da Artavita Contest #23
3) CFA Contest Exellence settembre 2017 del Circle Foundation for the Arts
4) 2 Certificati di partecipazione Yicca Contest 17/18
5) Attestato di partecipazione alla mostra colletiva Nothing but Art maggio 2018
6) Certificato di Eccellenza per la partecipazione al 28° Artavita online art contest
(Luglio 2018)
7) Attestato di partecipazione Mostra Collettiva “Liberamente 7” 18 aprile 2019 – 23
aprile 2019

PREMI E RICONOSCIMENTI

Honorable Mention Award, 29 gennaio 2018 del Circle Foundation for the Arts

BIOGRAPHY

I was born in 1962 in Pescara, the city where I live and work. The stage name is Alessandra
Dieffe.
In 1987 I graduated in Sociology, at the Faculty of Magisterium of the University
of Urbino, with a thesis in History and criticism of cinema.
In 2012 I achieved the I level Master “Methods and technologies for e-learning”
at the University of Florence.
I always had a predisposition to the design that I developed by attending a
held in 1988 with the painter Sandro Visca in Pescara and earning a certificate of
attendance on 6 March 1989; I continued, later, as an autodidact and I enriched the
my artistic sensibility with the visit to exhibitions and exhibitions, with reading and
consultation of art history texts, cultivating a passion for cinema. In 2001
I participated in the course of analysis and film criticism held by the critic and historian
Fernaldo Di Giammatteo, at the Multimedia Writing and Image Institute of
Pescara.
The discovery of the creative possibilities offered by new technologies has led me
towards the digital graphics with which I express myself to carry out my works. To refine the
knowledge of the applications available on the web I followed various online courses on
Linda.com platform and I have obtained the following certificates: “Drawing and Painting in
Photoshop “,” Drawing with Photoshop Sketch “,” Illustrator Draw: Working Mobile “.

GROUP EXHIBITIONS

 Prize Art V Edition first step, at the Caffè Letterario di Roma in 2016
Arte Arte Laguna Prize 16.17 at the Tim Future Center in Venice,
 International art exhibition “Espressioni d’arte” at the Palazzo
Aldobrandeschi Collacchioni from Capalbio, July 2017
 Membership of the MOSAIC group for the traveling collective installation at
Fiera Arte Padova, November 2017, in Budapest from 23rd / 03th / 2018 to 04/15/2018,
in Venice from 06/23/2018
 International IMAGO art exhibition at the Angelica Library, Rome,
November 2017
 Collective exhibition “Kopffe” at Inarte Werkkunst Gallery in Berlin from
5/01/2018 to 27/01/2018
Ettiva Collective exhibition “Nothing but Art” at Palazzo Velli, Rome from 12 to 17
May 2018
 Combat Prize 2018, IX edition, as an artist indicated by the jury and inserted
in the catalog
Ettiva Collective exhibition “Sometimes we are seen by what we see” at Bunker
Villa Caldogno, Vicenza December 2018
 Collective exhibition Mosaic and Mixedmedia from 16 to 28 February 2019 Space
Hus, Via S. Fermo 19 Milan
 Participation in the International Women’s Biennial – BID Trieste 2019 from 8
March to 26 May 2019
 Sprung 3 curated digital art & photo exhibit at Arthouse New York City,
79 White Street, from 28 to 30 March 2019
 Collective exhibition “Liberamente 7″ at Spazio Area Contesa Arte Via
Margutta, 90 Rome from 18 to 23 April 2019
 Collective exhibition Arts on Tour Spoleto from 27 June to 14 July 2019 at
Doriano Atelier

PUBLICATIONS

 Publication of the work “Ma Loute” in the ArteArt Laguna Prize catalog 16.17
 Publication of the work “Never give up” in the catalog Elite 2018 Selection
Art
 Publication of two works on the catalog published by World Wide Art e
Artavita on the occasion of Artexpo New York from 19 to 22 April 2018
 Publication of the work “Greta and the parrot” in the Prize catalog
Combat Prize June 2018
 Publication of three works in The World Wide Art & Artavita catalog
Pavillion on the occasion of Spectrum Miami from 5 to 9 December 2018
 Publication of the work “La fanciulla e l’ape” in the catalog Elite 2019
Art selection
 Publication of the catalog of the international contemporary art collective
“Sometimes we are seen by what we see” December 2018
 Publication of the catalog of the International Women Biennial 2019 – BID
2019
 Publication of the work “The Face” in the magazine Arte Giorgio Mondadori
Publisher Month of March 2019
 Publication of two works on the catalog published by World Wide Art e
Artavita Pavillion on the occasion of Artexpo New York from 4 to 7 April 2019
 Publication on a ¼ page of the bimonthly magazine Biancoscuro giugnoluglio 2019

CERTIFICATES OF PARTICIPATION

1) Certificate of participation Yicca Contest 1617
2) Certificate of excellence from Artavita Contest # 23
3) CFA Contest Exellence September 2017 of the Circle Foundation for the Arts
4) 2 Certificates of participation Yicca Contest 17/18
5) Certificate of participation in the collective exhibition Nothing but Art May 2018
6) Certificate of Excellence for participation in the 28th Artavita online art contest
(July 2018)
7) Certificate of participation Collective Exhibition “Liberamente 7″ 18 April 2019 – 23
April 2019

AWARDS AND AWARDS

Honorable Mention Award, 29 January 2018 of the Circle Foundation for the Arts

 

 

 

 

 

 

Grossi Anna

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Anna Grossi vive ed opera a Corinaldo – Ancona

Tel. 071.7975468-679006

Cell. 339.3024576

Cell. 339.6725958

e-mail: ilcapricornoarte@libero.it

www.capricornoarte.it

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Nasce a Roma il 16 Gennaio di un anno qualunque, è sposata con Fulvio ha quattro figli due di Fulvio avuti da precedenti matrimoni, Mauro e Carlo, dal loro matrimonio Dimitri e Manuel. Critica di Arte e Letteratura, Pittrice, Restauratrice, Grafica. Vive e lavora a Corinaldo in quel di Ancona, da tempo si dedica alla pittura, con incursioni nella poesia. Ha al suo attivo partecipazioni ad esposizioni di Arte e Letteratura, in ogni parte del mondo. Ha esposto alla N.A.S.A Ente spaziale Americano nell’Estate del 2004 e 2007 ad Alessandria -West Virginia, USA. Al Metropolitan Museum di New York . Royal Museum of Art Sweden etc etc…. È Presidente del “ Capricorno” Associazione Culturale di Corinaldo.

 

BIOGRAPHY

Born in Rome on January 16th of any year, she is married to Fulvio and has four children, two of Fulvio’s had from previous marriages, Mauro and Carlo, from their marriage Dimitri and Manuel. Criticism of Art and Literature, Painter, Restorer, Graphic. He lives and works in Corinaldo in Ancona, he has been painting for a long time, with incursions into poetry. He has participated in exhibitions of Art and Literature, all over the world. He has exhibited at the N.A.S.A American Space Agency in the summer of 2004 and 2007 in Alexandria – West Virginia, USA. At the Metropolitan Museum in New York. Royal Museum of Art Sweden etc etc … He is President of the “Capricorn” Cultural Association of Corinaldo.