Category Archives: Senza categoria

Sanfilippo Patrizia

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Patrizia Sanfilippo vive ed opera a Vallesina – Marche

Cell. 0731.705193

e-mail: patriziasanfilippo68@gmail.com

Attestato Archiviazione 2020

BIOGRAFIA

Nata a CATANIA nel MARZO del 1968, frequenta ISTITUTO STATALE DELL’ARTE , vive per
sei anni in Belgio, a Bruxelles dove apprende l’arte della pittura dal nonno, Attualmente pratica
la sua professione nelle Marche in un paesino ella Vallesina dal 2006.
La “relazione” che intercorre tra la tela e me è qualcosa che nasce istintivamente, prima
ancora che io stessa possa darle un significato. I miei occhi e le mie mani si poggiano su di
essa, ne vengono rapiti, e ed io per ringraziarla dipingo per lei, portando a compimento
un’opera, già in parte realizzata nella mia mente, nel mio cuore. Il mio è innanzitutto un lavoro
di ricerca, meticolosa e attenta, un viaggio interiore che si “materializza”, oserei dire. Seduta
accanto a me, il mio mare, severo e impetuoso consigliere.
I soggetti da dipingere vengono scelti con cura, la mia mano deve intervenire soltanto “a
svelarne l’essenza nascosta”… mai la forma. Quando penso ad un opera, non sempre ho ben
chiaro in mente il suo suggerimento, alcune volte è un semplice bisbiglio, poi però poggio il
pennello sulla tela, lo osservo, lo muovo e il bisbiglio diventa una voce chiara e nitida sul da
farsi.
Questa mia passione mi ha dato modo di conoscere altri artisti partecipando a diverse
collettive nel mio territorio dando sfogo alla condivisione dell’amore per l’arte, non ultima la
collettiva fatta a Palermo.
Patrizia Sanfilippo

BIOGRAPHY

Born in CATANIA in MARCH 1968, she attended the INSTITUTE OF THE ART, lives for
six years in Belgium, in Brussels where he learned the art of painting from his grandfather, currently practicing
his profession in the Marche region in a small village in Vallesina since 2006.
The “relationship” between the canvas and me is something that arises instinctively, first
yet that I myself can give it meaning. My eyes and my hands rest on
it, they are kidnapped, and I and to thank her I paint for her, bringing it to completion
a work, already partially realized in my mind, in my heart. Mine is first of all a job
of research, meticulous and careful, an inner journey that “materializes”, I dare say. Sitting
next to me, my sea, severe and impetuous advisor.
The subjects to be painted are chosen with care, my hand only has to intervene “a
reveal its hidden essence “… never the shape. When I think of a work, I don’t always have well
clearly in mind his suggestion, sometimes it is a simple whisper, but then I poggio il
brush on the canvas, I observe it, I move it and the whisper becomes a clear and clear voice on the da
get.
This passion of mine has given me the opportunity to meet other artists by participating in different ones
collective in my territory giving vent to the sharing of love for art, not least the
collective made in Palermo.
Patrizia Sanfilippo

 

 

Zagaria Arcangelo

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Arcangelo Zagaria vive ed opera a Roma

Cell. 338.7085139

e-mail: arcangelo.zagaria@hotmail.it

Attestato Archiviazione 2020

BIOGRAFIA

Arcangelo Zagaria nasce ad Andria il 26 Aprile 1991.

L’amore per l’arte entra a far parte della sua vita sin dall’infanzia, prendendo parte, per esempio, ad alcuni spettacoli teatrali nella sua città natale e da quel giorno capisce che non può più farne a meno.

L’arte e tutte le sue varie forme, suscitano in lui una grandezza infinita di amore e condivisione. 

All’età di 14 anni comincia a frequentare una scuola di artisti e li studia le tecniche della pittura e da quel momento non smette più. 

Continua ancora oggi a regalare emozioni al prossimo attraverso la sua arte, presa diretta di pittura, recitazione, spettacolo dal vivo e tutto quello che l’arte può regalare in un mondo pieno di sfide da affrontare. 

Nel 2011 dalla Puglia si trasferisce a Roma e si iscrive nell’Accademia “Fonderia delle Arti” diretta da Giampiero Ingrassia, dove studia Teatro e Musical fino al 2013.

Già dal 2012, nonostante il percorso accademico, comincia a lavorare come attore partecipando al Fringe Festival a Roma fino a calcare palcoscenici di vari teatri nella capitale e anche fuori.

Dopo aver conseguito il diploma, dal 2014 la sua formazione e la sua crescita artistica continuano, tanto che studia “MetodActing”, il metodo Stanislavkij/Strasberg fino al giugno del 2016.

Decide anche di perfezionarsi sul campo del Cinema, infatti a novembre dello stesso anno si iscrive all’Acting Accademy di Claudia Gerini fino a diplomarsi ancora una volta nel 2018.

Prende parte anche a stage professionali, porta avanti con grande affetto uno spettacolo teatrale ambientato negli anni ‘50 “24 ore della vita di una donna” di Stefan Zweig, dove interpreta un ragazzo ossessionato dal gioco d’azzardo e con lui in scena Evelina Nazzari, figlia del famosissimo divo Amedeo Nazzari. 

Sono tante le sue aspirazioni, cominciando e dicendo “Ancora Arte” , compreso il Cinema, il Teatro, la Pittura.

BIOGRAPHY

Arcangelo Zagaria was born in Andria on April 26, 1991.

The love for art became part of his life from childhood, taking part, for example, in some theatrical performances in his hometown and from that day he understood that he could no longer do without it.

Art and all its various forms arouse in him an infinite greatness of love and sharing.

At the age of 14 he began attending a school of artists and studied the techniques of painting and from that moment he never stops.

He still continues today to give emotions to others through his art, direct painting, acting, live entertainment and all that art can give in a world full of challenges to face.

In 2011 he moved from Puglia to Rome and enrolled in the “Foundry of the Arts” Academy directed by Giampiero Ingrassia, where he studied Theater and Musical until 2013.

Already in 2012, despite his academic career, he began to work as an actor participating in the Fringe Festival in Rome up to limestone stages of various theaters in the capital and beyond.

After graduating, from 2014 his training and his artistic growth continued, so much so that he studied “MetodActing”, the Stanislavkij / Strasberg method until June 2016.

He also decides to perfect himself in the field of Cinema, in fact in November of the same year he enrolled in the Claudia Gerini Acting Academy until he graduated once again in 2018.

He also takes part in professional internships, carries on with great affection a theatrical show set in the 1950s “24 Hours of a Woman’s Life” by Stefan Zweig, where he plays a boy obsessed with gambling and with him on stage Evelina Nazzari , daughter of the famous star Amedeo Nazzari.

His aspirations are many, starting and saying “Still Art”, including Cinema, Theater, Painting.

 

 

 

Greco Salvatore

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Salvatore Greco vive ed opera a Canonica d’dadda – Bergamo

Cell. 329.1395502

e-mail: salv22@hotmail.it

Attestato Archiviazione 2020

BIOGRAFIA

La mia passione per l’arte si è fatta presente fin da piccolo, quando passavo ore e ore nella bottega d’arte di mio nonno guardandolo mentre faceva le sue opere ad olio. Le mie doti artistiche si sono riversate subito sui ritratti e la passione per i volti si è fatta sempre piu forte in tal modo da cercare di ritrarre pure l’anima degli stessi.

La mia fede cristiana ha fatto si che frequentassi regolarmente la parrocchia e Basilica della Madonna del Mazzaro sita in Mazzarino dove per un progetto realizzato dal parroco Don Carmelo Bilardo realizzai un dipinto della “Madonna del bosco di Niscemi”, la tela oggi è presente nella Basilica Madonna del Mazzaro. Sempre per fede entro a far parte della confraternita “Figli di Maria del Rosaro di Mazzarino”, dove per la stessa ho realizzato due quadri rappresentanti “il Cristo Morto” ed “il Cristo Risorto”, posti ai fianchi dell’altare nella chiesa di San Domenico sita in Mazzarino.

Ho partecipato a varie mostre ed estemporanee organizzate dalla Pro Loco di Mazzarino. Nel 2015 conobbi l’artista Salvatore Farruggia che si fece carico di farmi dipingere nel suo studio dandomi delle dritte ed insegnandomi varie modalità di pittura, restando fedele alla tecnica ad olio. Sono stato giurista al evento “Strade Infiorate” e “Balconi in Fiore” presso la Pro Loco di Mazzarino, in occasione della festa del “Signore Dell’Olmo”.

Nel 2019 mi sono trasferito a Canonica d’Adda nel Bergamasco, dove continuo a realizzare le mie opere d’inspirazione religiosa, paesaggistica e ritrattistica. Con tecnica prevalentemente ad olio su tela, o sanguigna e grafite su carta.

BIOGRAPHY

My passion for art made itself present from an early age, when I spent hours and hours in my grandfather’s art shop watching him do his oil works. My artistic skills immediately poured onto portraits and the passion for faces became stronger and stronger in order to try to portray the soul of the same as well.

My Christian faith has meant that I regularly frequented the parish and Basilica of the Madonna del Mazzaro located in Mazzarino where for a project created by the parish priest Don Carmelo Bilardo I made a painting of the “Madonna del bosco di Niscemi”, the canvas is now present in the Basilica Madonna of Mazzaro. Also by faith I become part of the brotherhood “Sons of Maria del Rosaro di Mazzarino”, where for the same I created two paintings representing “the Dead Christ” and “the Risen Christ”, placed at the sides of the altar in the church of San Domenico located in Mazarin.

I participated in various exhibitions and impromptu organized by the Pro Loco of Mazzarino. In 2015 I met the artist Salvatore Farruggia who took charge of being painted in his studio giving me tips and teaching me various ways of painting, remaining faithful to the oil technique. I was a jurist at the event “Strade Infiorate” and “Balconi in Fiore” at the Pro Loco of Mazzarino, on the occasion of the feast of the “Lord of Olmo”.

In 2019 I moved to Canonica d’Adda in Bergamasco, where I continue to create my works of religious inspiration, landscape and portraiture. With technique mainly oil on canvas, or sanguine and graphite on paper.

 

 

Fontana Paolo

001

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

Il maestro Paolo Fontana vive ed opera a Mozzanica – Bergamo

Cell. 335.5251810

e-mail: pablo60art@live.it

Attestato Archiviazione 2020

BIOGRAFIA

Paolo Fontana nasce nel 1960 a Bergamo.

Già delle scuole elementari si capisce che i pastelli e i colori faranno parte della sua vita.

Finita la terza media l‘istituto gli propone una borsa di studio per poter intraprendere il primo anno di liceo artistico ma le esigenze familiari lo costringono a terminare gli studi.

All’età di 15 anni, pertanto, inizia il suo percorso lavorativo.

Viene subito assunto da un bravo decoratore e con lui, per sette anni, impara ciò che nessuna scuola sarebbe stata in grado di insegnare: decorazione, affreschi, dipinti, dorature, recupero e restauro a 360°.

E’ dopo questa prima fase di start up che arriva il momento di mettersi sul campo da solo con la propria creatività ed autonomia e diventare libero professionista iscrivendosi allAlbo come Decoratore Artistico, proseguendo l’attività dell’ormai anziano datore di lavoro.

Nonostante sia autodidatta, grazie e soprattutto al suo estro e al suo impegno, Fontana raffresca chiese, dipinge, decora appartamenti, esegue finti marmi, recupera e restaura divulgando Amore ed Emozioni con tutto ciò che possa avere a che fare con lArte del Colore.

All’età di 57 anni, tecnicamente in pensione, prosegue nella sua normale attività lavorativa, in quanto la passione che lo lega è troppo forte per abbandonare il pennello.

In questa fase riaffiora un po’ di tranquillità; essendo in pensione, Fontana può riprendere il suo tempo per dipingere, mettendo in pratica tutto ciò che è frutto dell’esperienza dei suoi anni lavorativi.

E lo fa sulle tele, sui pavimenti in resina, decorando facciate: grazie ai colori e al pennello riesce a dare forma a qualsiasi cosa.

Paolo Fontana vive a Mozzanica, un Paese in provincia di Bergamo, e oggi, a 60 anni, riesce ancora a sognare quale emozione gli potrà dare ciò che farà domani.

BIOGRAPHY

Paolo Fontana was born in 1960 in Bergamo.

Already from elementary schools it is clear that crayons and colors will be part of his life.

After finishing the third year of secondary school, the institute offered him a scholarship to be able to undertake the first year of artistic high school but family needs forced him to finish his studies.

At the age of 15, therefore, he began his career.

He was immediately hired by a good decorator and with him, for seven years, he learned what no school would have been able to teach: decoration, frescoes, paintings, gilding, 360 ° recovery and restoration.

It is after this first start-up phase that the time comes to put yourself on the field with your creativity and autonomy and become a freelancer by enrolling in the Register as Artistic Decorator, continuing the activity of the now elderly employer.

Despite being self-taught, thanks and above all to his inspiration and his commitment, Fontana cools churches, paints, decorates apartments, performs fake marbles, recovers and restores divulging Love and Emotions with everything that may have to do with the Art of Color .

At the age of 57, technically retired, he continues in his normal work, as the passion that binds him is too strong to abandon the brush.

In this phase a little tranquility resurfaces; being retired, Fontana can resume his time to paint, putting into practice everything that is the result of the experience of his working years.

And it does it on canvases, on resin floors, decorating facades: thanks to the colors and the brush it manages to give shape to anything.

Paolo Fontana lives in Mozzanica, a country in the province of Bergamo, and today, at 60 years old, he still manages to dream what emotion he will be able to give him what he will do tomorrow.

 

Vitulli Valeria

002

ARCHIVIO STORICO DELL’ARTE ITALIANA

002

GLI AUTORI DELLA STORIA

L’artista Valeria Vitulli vive ed opera a Larino – Campobasso

Cell. 347.7411273

e-mail: vitullivaleria@gmail.com

www.valeriavitulli.com

Studio e Laboratorio

contrada Lago Luppoli 63

Larino CB

Attestato Archiviazione 2019 per sito

BIOGRAFIA

Valeria Vitulli, nata a Larino nel 1977.

Ha conseguito la maturità nel ‘96, uditrice biennale del liceo artistico ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Macerata.

Opera nel campo della scultura lavorando pietre e materiali lapidei .

Esperta ventennale di laboratorio per epigrafi e architetture cimiteriali, ha presentato mostre personali e collettive in campo nazionale.

Ha ricevuto premi e riconoscimenti a concorsi di prestigio riguardanti la scultura del marmo e della pietra.

Sue opere sono in luoghi pubblici e privati in varie città italiane.

CURRICULUM ARTISTICO

1997: personale palazzo ducale LARINO CB

1998: personale palazzo ducale LARINO CB

1998: “Arteria 98” raduno giovani artisti molisani”. LARINO (CB) 1999 : personale palazzo ducale LARINO CB

2000: “Mostra antichi mestieri alla 258 fiera di ottobre “. LARINO (CB)

2000: personale palazzo ducale LARINO CB

2000: ” Premio A.N.C.I.” 2° classificato. CAMPOBASSO

2001: “ Estemporanea di artigianato artistico in strada “. GUARDIAGRELE (CH)

2002: ” Concorso san Giorgio e Skanderbeg” 2° classificato . MONTECILFONE (CB)

2002: personale palazzo ducale LARINO CB

2002: “Mostra presepi artistici al castello svevo”. TERMOLI (CB)

2004: “Il comune adotta la scultura”. FALCONARA MARITTIMA (AN)

2004: “Non solo frivolezze, moda costume e bellezza nel piceno antico”. ANCONA

2005: “Mec-art, giovani artisti testimoni del nostro tempo”. MACERATA

2008: ”Scolpiamo la nostra terra” . LARINO ( CB)

2009: “Mostra collettiva di 6 artisti scelti per tendenza “ galleria Modigliani _ MILANO

2009: “il volto della guerra “ CARUGATE ( MI)

2009 : “Scolpiamo la nostra terra 2” . LARINO ( CB)

2009 : “Premio d’annunzio “ 4° classificata . PESCARA

2009 : “Derudiana” edizioni Fonema . MARSCIANO (PERUGIA)

2010: “ F.I.D.A.P.A. – arte “. Fiera del levante . BARI

2010: ” Donne…ad Alda Merini”. Centro Atrion CARUGATE (MI)

2010: “Museo della pesca a mosca” CASTEL DI SANGRO (AQ)

2010: “ Arte-è-art” . CIVITANOVA MARCHE (MC)

2011: “Itinerante-art” Chiesa degli artisti. S. Maria in Montesanto . ROMA
2012: personale CASTELLO SVEVO TERMOLI CB

2011 : Mail Art 2011 “il giardino globale” CIVITANOVA MARCHE (MC)

2011 : “Odierna” complesso monumentale della Bocca della verità 2° premio Roma

2011: officina della Cultura in collaborazione con la F.I.D.A.P.A. Isernia

2011 ;MAIL –ART il giardino globale Associazione -e art Civitanova MC

2011: “mostra del mini quadro” ART FARM GAIA MARSCIANO PERUGIA

2011: Concorso nazionale scultura “percorso della memoria” Massa Fiscaglia (FE)

2012 : premio internazionale d’arte città di Corchiano CORCHIANO ( VT)

2012 : “Interferenze emotive “ Galleria d’arte collezione Saman via Giulia ROMA

2012 : opere in permanenza galleria d’arte “COLLEZIONE SAMAN” via giulia Roma

2012: mostra personale in via Toledo Napoli

2012 : convegno “giornata internazionale della violenza contro le donne” Larino CB

2013: opere in permanenza galleria d’arte “COLLEZIONE SAMAN” via Giulia Roma

2013 : kermesse “ maggio della musica “ Napoli

2013 : opere in permanenza galleria d’arte “sansone ” Napoli

2013: fiera d’arte “ vernice art-fair “ Forlì

2013: “ Larin’art 2013 “ Larino

2013: “Obbiettivi in rosa” Larino

2013: catalogo “collezione arte contemporanea” Monza

2013: rassegna “poesia ed arte, omaggio ad Alda Merini” Civitanova marche MC

2013 : esposizione alla 271 fiera d’ottobre Larino CB

2014 : monna-lisa, giocando con lisa collettiva Civitanova marche MC

2014:” Nutriamoci d’arte” collettiva Larino Palazzo Ducale

2014: PREMIO PARTENOPE Biennale nazionale arti figurative NAPOLI

2015 Personale “dissacrare il Sacro” Palazzo Romano Castelnuovo della Daunia FG

2015: ISTALAZIONE personale Studio Medico –Arboe-Vitae Foggia

2015: Premio D’annunzio 3° classificato sez. Scultura Pescara

2015: apertura spazio espositivo “W GALLERIA D’ARTE “ viale G.Cesare 67 Larino CB

2015: Mail-Art L’arte e la Pace 1915-2015 PORTO SANT’ELPIDEO (FERMO)

2015: Mail-Art L’arte e la Pace 1915-2015 itinerante da Civitanova marche W GALLERIA D’ARTE

Larino CB

2016: esposizione alla 3°edizione IAC –NA ( Incontro artisti contemporanei ) NAPOLI

2016:ESPOSIZIONE “ FESTA INTERNAZIONALE DELLA SCULTURA CONTEMPORANEA” polo museale

LANCIANO CH

2016 esposizione in collettiva presso palazzo Vitelli Santa Croce del Sannio BN in collaborazione con Comune e regione Campania Santa Croce del Sannio BN

2016 4°collettiva di arti visive Associazione culturale piccole arti sala palazzetto A. Pazienza

FOGGIA

2016 Portocannone in arte estemporanea in strada notte bianca Pro-loco Portocannone CB

2016 stream of consciousness palazzo del Senato con ass. Italia –Arte _cultura Milano

2016 mail art” le meraviglie dei fondali marini” ass. E-art Civitanova Marche MC

2017 mail art “Tre civette sul como “ casina delle civette Museo di villa Torlonia Roma

2017 mostra collettiva “Flowers & Friuts” castello Svevo TERMOLI CB

2018 Festival internazionale della scultura in collettiva con 70 scultori a palazzo D’Avalos Vasto CH

2018 Start 18 mostra collettiva al Resort La Fonte dell’Astore Castelpetroso Isernia

2018 “Segni E colori” bi-personaledegli artisti Valeria Vitulli e Nazareno Rocchetti ed evento di arte contemporanea in collaborazione con L’associazione “Le nuvole” di Napoli, l’artista Silvestro Regina di San Severo e il Presidente dell’ordine degli psicologi della Regione Molise Dott.Malorni Nicola

Castello svevo Termoli CB

2018 collettiva V edizione” Mum’art “museo Michetti Francavilla al Mare CH

2019 collettiva allo stand artisti presso fiera” Abitare Oggi” Lanciano CH

2019 collettiva “ Vivi l’Arte per la Ricerca” Rotary club castello Svevo Termoli CB

2019 collettiva “La Dimora Dei sogni” castello Svevo Termoli CB

2019 22° SIMPOSIO su pietra del Friuli Venezia Giulia al parco di sculture di Vergnacco Udine

Autorizzo l’utilizzo dei miei dati personali in base alle vigenti norme sulla privacy

Valeria Vitulli

BIOGRAPHY

Valeria Vitulli, born in Larino in 1977.

He received his high school diploma in ’96, biennial auditor of art high school attended the Academy of Fine Arts of Macerata.

He works in the field of sculpture working stones and stone materials.

Twenty-year expert in epigraphs and cemetery architecture, she has presented solo and group exhibitions at national level.

He has received prizes and awards at prestigious competitions concerning the sculpture of marble and stone.

His works are in public and private places in various Italian cities.

ARTISTIC CURRICULUM

1997: personal palace ducal LARINO CB

1998: personal palace ducal LARINO CB

1998: “Arteria 98″ meeting of young artists from Molise “. LARINO (CB) 1999: personal at the ducal palace LARINO CB

2000: “Exhibition of ancient crafts at the 258 October fair”. LARINO (CB)

2000: personal palace ducal LARINO CB

2000: “Premio A.N.C.I.” 2nd place. CAMPOBASSO

2001: “Extemporaneous of artistic handicraft in the street”. GUARDIAGRELE (CH)

2002: “St. George and Skanderbeg Competition” 2nd place. MONTECILFONE (CB)

2002: personal exhibition at the LARINO CB ducal palace

2002: “Exhibition of artistic nativity scenes in the Swabian castle”. TERMOLI (CB)

2004: “The municipality adopts the sculpture”. FALCONARA MARITTIMA (AN)

2004: “Not just frivolities, costume fashion and beauty in the ancient Piceno”. ANCONA

2005: “Mec-art, young artists witnesses of our time”. MACERATA

2008: “Let’s sculpt our land”. LARINO (CB)

2009: “Collective exhibition of 6 artists chosen for trend” Galleria Modigliani _ MILAN

2009: “the face of war” CARUGATE (MI)

2009: “Let’s sculpt our land 2″. LARINO (CB)

2009: “Prize of announcement” 4th classified. PESCARA

2009: “Derudiana” Fonema editions. MARSCIANO (PERUGIA)

2010: “F.I.D.A.P.A. – art “. Fiera del Levante. BARI

2010: “Women … to Alda Merini”. Centro Atrion CARUGATE (MI)

2010: “Fly Fishing Museum” CASTEL DI SANGRO (AQ)

2010: “Art-is-art”. CIVITANOVA MARCHE (MC)

2011: “Itinerant-art” Church of the artists. S. Maria in Montesanto. ROME
2012: personal CASTLE SVEVO TERMOLI CB

2011: Mail Art 2011 “the global garden” CIVITANOVA MARCHE (MC)

2011: “Odierna” monumental complex of the Mouth of Truth 2nd prize Rome

2011: Culture workshop in collaboration with F.I.D.A.P.A. Isernia

2011; MAIL – ART the global garden Association – e art Civitanova MC

2011: “mini painting exhibition” ART FARM GAIA MARSCIANO PERUGIA

2011: National sculpture competition “path of memory” Massa Fiscaglia (FE)

2012: Corchiano CORCHIANO (VT) international art prize city

2012: “Emotional interference” Gallery of art collection Saman via Giulia ROME

2012: works permanently art gallery “SAMAN COLLECTION” via giulia Rome

2012: personal exhibition in via Toledo Naples

2012: conference “international day of violence against women” Larino CB

2013: works permanently art gallery “SAMAN COLLECTION” via Giulia Rome

2013: “May of music” festival in Naples

2013: permanent works of art gallery “Sansone” Naples

2013: art fair “paint art-fair” Forlì

2013: “Larin’art 2013″ Larino

2013: “Objectives in pink” Larino

2013: Monza “contemporary art collection” catalog

2013: review “poetry and art, tribute to Alda Merini” Civitanova marche MC

2013: exhibition at the 271 October fair Larino CB

2014: monna-lisa, playing with collective lisa Civitanova marche MC

2014: “Nutriamoci d ‘arte” collective Larino Palazzo Ducale

2014: PARTENOPE AWARD National Biennial figurative arts NAPLES

2015 Staff “desecrate the Sacred” Palazzo Romano Castelnuovo della Daunia FG

2015: INSTALATION staff of the Medical Studio – Arboe-Vitae Foggia

2015: 3rd Prize D’annunzio Award section Pescara sculpture

2015: opening of the exhibition space “W GALLERIA D’ARTE“ viale G.Cesare 67 Larino CB

2015: Mail-Art Art and Peace 1915-2015 PORTO SANT’ELPIDEO (FERMO)

2015: Mail-Art 1915-2015 art and peace traveling from Civitanova brands W GALLERY OF ART

Larino CB

2016: exhibition at the 3rd edition of IAC –NA (Meeting of contemporary artists) NAPLES

2016: EXHIBITION “INTERNATIONAL FESTIVAL OF CONTEMPORARY SCULPTURE” museum site

LANCIANO CH

2016 collective exhibition at the Vitelli palace Santa Croce del Sannio BN in collaboration with the Municipality and the Campania region Santa Croce del Sannio BN

2016 4th collective of visual arts Cultural association small arts hall palazzetto A. Pazienza

FOGGIA

2016 Portocannone in extemporaneous art in the street white night Pro-loco Portocannone CB

2016 stream of consciousness Senate building with ass. Italy – Art _culture of Milan

2016 mail art “the wonders of the seabed” ass. E-art Civitanova Marche MC

2017 mail art “Tre civette sul como“ casina delle civette Villa Torlonia Museum Rome

2017 collective exhibition “Flowers & Friuts” Swabian castle TERMOLI CB

2018 International sculpture festival in collective with 70 sculptors at Palazzo D’Avalos Vasto CH

2018 Start 18 collective exhibition at the Resort La Fonte of the Astore Castelpetroso Isernia

2018 “Signs And Colors” bi-personal of the artists Valeria Vitulli and Nazareno Rocchetti and contemporary art event in collaboration with the association “The clouds” of Naples, the artist Silvestro Regina di San Severo and the President of the order of psychologists of Molise Region Dott.Malorni Nicola

Swabian Castle Termoli CB

2018 collective 5th edition “Mum’art” museum Michetti Francavilla al Mare CH

2019 collective at the artists stand at the “Abitare Oggi” fair Lanciano CH

2019 collective “Live the Art for Research” Rotary club Castello Svevo Termoli CB

2019 collective “La Dimora Dei sogni” Swabian castle Termoli CB

2019 22nd SYMPOSIUM on stone from Friuli Venezia Giulia at the sculpture park of Vergnacco Udine

I authorize the use of my personal data based on the current privacy regulations

Valeria Vitulli

 

 

 

Orsini Sonia

20151005_172634

L’Artista Sonia Orsini vive ed opera a Roma

Cell. 333.8393427

sonia.orsini70@gmail.com

 

 

Brusegan Gianfranco

924281044

Il maestro Gianfranco Brusegan vive ed opera a Legnano (MI)

Tel. 0331.405854  Cell. 334.8698980

E-Mail: brusegian@gmail.com

www.gianfrancobrusegan.it

BIOGRAFIA

Gianfranco Brusegan nasce a San Pellegrino Terme (Bg) il 9 marzo 1936.   A causa dei trasferimenti del padre (direttore del dazio) risiede prima a Cannobio (No) sul lago Maggiore e poi, in tempo di guerra, a Oleggio (No) dove frequenta le scuole elementari e medie (completate nel collegio dei Salesiani a Novara). Si trasferisce con la famiglia a Desenzano al Serio di Albino (Bg) dove a Bergamo frequenta l’Accademia “Carrara” di Belle Arti, avendo come maestri Achille Funi e Trento Longaretti. Si trasferisce con i genitori, una sorella ed un fratello a Castelvetro di Modena dove a Bologna consegue la maturità artistica. Partecipa a concorsi e collettive di pittura e insegna disegno in uno studio privato di Bologna con i professori Pancaldi e Marri. Collabora con Paul Film di Modena nell’animazione e scenografia di cartoni animati per la RAI (Carosello). Si trasferisce con la famiglia  a Legnaro di Padova nella casa del nonno materno pittore Capuzzo Domenico, rinomato decoratore d’arte sacra e con lui collabora nelle opere in alcune chiese del padovano; alla sua scomparsa collabora con il pittore d’arte sacra Sorgato di Padova. Nel 1964 si sposa con Anna Rinaldi di Castelvetro (Mo) e si trasferisce a Cogollo del Cengio (Vi), dove insegna Educazione Artistica nella scuola media.  Nel 1965 nasce la figlia Laura, nel 1967 la figlia Silvia e nel 1972 il figlio Andrea. Esegue alcuni dipinti per capitelli votivi nel vicentino. Ha il trasferimento a Legnano (Mi), per l’insegnamento dell’educazione artistica nella scuola media F. Tosi e prende residenza a San Vittore Olona (Mi). Collabora con l’associazione artistica “Amici di Legnano” dove tiene corsi di  disegno e pittura, e partecipa a mostre e collettive dell’associazione. Collabora con enti pubblici e privati sia nell’insegnamento di disegno e tecniche pittoriche, sia nella storia dell’arte. Insegna Disegno e Storia dell’arte nei Licei scientifici di Parabiagi (MI), Rho (MI) e infine al Liceo Scientifico “G. Galilei” di Legnano, con incarichi  di corsi creativi artistici pomeridiani. Da anni collabora con l’Universita’ degli anziani di Legnano, prima nell’insegnamento del disegno e le tecniche pittoriche, poi con corsi di approfondimento di storia dell’arte antica, moderna e contemporanea. Gianfranco Brusegan ha dipinto diverse opere d’arte sacra per le chiese di Codroipo (Udine),  di Castelvetro (Mo), di Sovazza di Gignese (NO), e per la chiesa e la canonica del “Cardinal Ferrari” di Legnano, tutte corridoi interni diversi dipinti di grandi dimensioni  sia del pittore Brusegan, che dei suoi allievi dei corsi di libere attivita’ creative artistiche pomeridiane. Il Pittore Gianfranco Brusegan figura in alcuni cataloghi d’arte nazionali, come il Quadrato 1978, l’annuario Comed  num. 15-16-17,  l’Elite anni 1988-93-94, Enciclopedia Europea dell’Arte Moderna ai giorni d’oggi – Maison d’Art Padova.  Sue opere sono presso collezionisti privati ed è presente nel sito internetwww. in grandi dimensioni.  Nel Liceo Scientifico “G. Galilei” di Legnano sono esposti nei arsmedia.net/brusegan.  Ha allestito mostre personali a Milano, Castelvetro (MO),  Castellanza (VA),  Lignano (UD),  Legnano (MI). Ha conseguito premi in concorsi di pittura e ha partecipato a diverse collettive  d’arte con anche incarichi di giuria.

 

Gianella Renzo

foto artista

Il maestro Renzo Gianella vive ed opera a Camponogara – VE

Cell. 338.5854313

gianellarenzo@libero.it – www.arteitaliana.org

BIOGRAFIA

Renzo Gianella nasce a Codevigo (Padova) nel 1947. Vive a Camponogara (Venezia).

Inizia a dipingere nel 1965, prosegue la sua formazione artistica collaborando con artisti, decoratori e restauratori per oltre 40 anni, decorando Chiese, ville venete ed abitazioni private.

Perfeziona la tecnica pittorica ricercando nuove tecniche.

 

Partendo da una pittura figurativa caratterizzata dalla scelta di luoghi e paesaggi ricercati nella propria realtà, affronta una ricerca legata alla relazione tra psicologia, arte e spiritualità. Approda oggi ad un’espressione complessa: uno stile personale che richiama caratteristiche astratte, dove la forma ed il colore ne diventano i protagonisti.

Il maestro Renzo Gianella riceve impulsi innovativi dalle differenti correnti del passato, osserva, ammira e ricerca il suo mezzo d’espressione che continua ad alternarsi tra scene figurative, astratte e surreali.

Le sue opere conquistano un pubblico di collezionisti, amatori d’arte ed esperti del settore in numerose esposizioni personali e collettive in Italia e all’estero.

 

Colombo Sergio

DSC06218 (1)

Il maestro Sergio Colombo vive ed opera a Carugo ( Como )

Cell. 338.3412332

e-mail: mail.colombo1@alice.it 

www.arteitaliana.org

www.maisondartpadova.com

BIOGRAFIA

Nato a Carugo (Co) il  9 aprile 1951,  vive e lavora a Carugo in via Località Pilastrello, 7

Formazione di indirizzo classico.

Frequenta la Scuola d’Arte di Cabiate sotto la guida dei professori:  Osvaldo Minotti, Ezio Galliani

Carlo Orsi.

Allievo di Mauro Calvi.

Tecniche: olio, matita, china, acquarello.

Partecipa a rassegne di arte contemporanea, mostre collettive e personali.

 

Asnaghi Gianpietro

Gianpietro Asnaghi (1)

Il maestro Gianpietro Asnaghi vive ed opera a Meda ( Monza Brianza )

Cell. 338.4661177

e-mail: gianpietroasnaghi@virgilio.it

www.arteitaliana.org

www.maisondartpadova.com

BIOGRAFIA

Gianpietro Asnaghi è nato a Meda (MB) nel 1949, dove vive e lavora in via L. Cadorna.

Inizia la sua carriera artistica frequentando la scuola di Disegno a Meda,

si iscrive poi ai Corsi di Nudo presso la “Libera Accademia” di Bovisio

Masciago sotto la guida del Maestro Cino Balleri. Tecniche: olio, acrilico,

matita. Partecipa a rassegne di arte contemporanea, mostre collettive e

personali, ottenendo ottimi riscontri, tra cui una segnalazione di premio

Agazzi a Bergamo.